“Non lo vogliamo”: Paratici, inattesa frecciata nel Tottenham

Paratici Tottenham
Paratici (Getty Images)

Fabio Paratici si è trasferito questa estate dalla Juventus al Tottenham e nelle ultime ore è diventato curiosamente protagonista. 

Il suo addio alla Juventus e quasi contemporaneo passaggio al Tottenham ha lasciato stupiti diversi addetti ai lavori. Fabio Paratici ha vissuto un calciomercato da protagonista blindando (ovviamente grazie anche al presidente Levy) la stella Harry Kane e realizzando diversi acquisti del calibro di Pierluigi Gollini, Cristian Romero (acquisto molto discusso) e quello dell’ultim’ora da Barcellona di Emerson Royal.

Oltre al calciomercato in Inghilterra in tanti non hanno apprezzato la scelta del dirigente di stare in panchina con il suo staff e con tutti i giocatori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

giocatori Tottenham
Tottenham (Getty Images)

Piccolo caso al Tottenham per Paratici

Questa scelta sembra non piacere neanche agli stessi giocatori del club londinese. Infatti i giocatori del Tottenham non apprezzano la scelta del dirigente, reo inoltre di protestare troppo per le scelte arbitrali.

LEGGI ANCHE >>> “Cifra irraggiungibile”: niente Juventus, pronto per la Premier League

Oltre alla questione arbitrale i giocatori non riescono a parlare liberamente davanti ad un membro della dirigenza quando sono in panchina e quindi questa soluzione non fa altro che infastidire l’intera rosa della squadra guidata da Nuno Espirito Santo.