Brutta scena fuori al Maradona: coinvolto il presidente De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis con la mascherina allo stadio
Aurelio De Laurentiis, Napoli (Getty Images)

Napoli-Benevento: momento di tensione all’esterno dello Stadio Maradona, quando De Laurentiis è uscito dall’impianto. I tifosi presenti, infatti, hanno rivolto accuse pesanti al patron.

Seppure è stata un’amichevole, la gara contro il Benevento ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi del Napoli. La squadra di mister Spalletti, rimaneggiata con in campo la maggior parte dei meno impiegati della rosa, è uscita sconfitta dal confronto per 1-5. Sugli spalti c’era il pubblico ad osservare la sfida.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli, De Laurentiis insultato dai tifosi dopo l’amichevole col Benevento

De Laurentiis in Benevento-Napoli
Aurelio De Laurentiis, Napoli (Getty Images)

Stadio Maradona infuocato, almeno in parte. Alcune immagini diffusesi quest’oggi rendono testimonianza della delusione dei tifosi. Quando il presidente Aurelio De Laurentiis ha lasciato l’impianto di Fuorigrotta in auto, è stato insultato dai presenti. “Scemo, buffone, compra i giocatori”, sono state le principali accuse rivolte al patron.

LEGGI ANCHE >>> Figuraccia storica del Napoli: che umiliazione col Benevento

Evidentemente il pubblico di casa è rimasto colpito in negativo dalla campagna acquisti condotta quest’estate dalla società. Sostanzialmente, infatti, gli ingressi in rosa sono stati limitati a Juan Jesus e Anguissa, sebbene ci sia da sottolineare che non sono praticamente avvenute cessioni significative per l’equilibrio della squadra. Il risentimento è profondo anche per la situazione contrattuale di Lorenzo Insigne. Al capitano non è ancora stato proposto un rinnovo che possa soddisfare la sua crescita e la sua affermazione al Napoli. Inoltre, al momento non sono previsti incontri, con l’attuale vincolo in scadenza nel 2022. Ciò preoccupa i tifosi su un possibile addio del beniamino.