“PSG pericoloso quanto la Superlega”, il presidente attacca Al-Khelaifi

Leonardo con Messi ed Al Khelaifi
Leonardo con Messi ed Al Khelaifi (Getty Images)

Il progetto Superlega desta ancora molte polemiche, ma Tebas, presidente della Liga, ha criticato anche le politiche del PSG.

Il progetto della Superlega sembra naufragato, anche se Real Madrid, Barcellona e Juventus ne fanno ancora parte, ma continua a far discutere. Sull’argomento è tornato Laporta, presidente del squadra catalana, ad ‘Onze’: “Il progetto è ancora vivo. Tutte le sanzioni che ci hanno volunto infliggere sono andate a vuoto”.

Il dirigente spagnolo ha poi terminato il suo intervento: “Molti club ci stanno chiedendo di andare avanti perché l’Uefa non può far nulla per impedircelo”. Sulla Superlega si è soffermato anche il presidente del PSG, Al-Khelaifi: “Barcellona, Juve e Real? Se si scusano sono di nuovo le benvenute”. Proprio il patron del club parigino ha ricevuto un forte attacco in queste ultime ore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tebas e Sergio Osle con un pallone
Tebas e Sergio Osle (Getty Images)

Tebas contro il PSG: “Lotteremo contro queste società-Stato”

Javier Tebas, presidente della Liga, si è scagliato contro il PSG in un’intervista al quotidiano spagnolo ‘AS’: “Che posso dire sul PSG? Sembra che sia una squadra di leggende, considerando l’età di alcuni calciatori. Quello che sta facendo il club è pericoloso quanto il progetto della Superlega”.

LEGGI ANCHE >>> Juve, che mazzata: rosso pesantissimo nel bilancio, la mossa di Agnelli

L’intervento duro del numero uno del campionato spagnolo si è poi concluso così: “La Liga dopo l’addio di Messi? Non fermeremo la nostra crescita. Faremo di tutto per lavorare contro queste società-Stato, che sono nemici tanto la Superlega. E’ un problema e lo risolveremo”.