Il Milan va al contrattacco: la mossa ufficiale contro Cakir

Çakir durante Milan-Atletico Madrid
Cüneyt Çakir (Getty Images)

Il Milan presenterà un reclamo ufficiale alla Uefa contro Cakir, dopo gli errori commessi nella partita con l’Atletico.

Rischia una lunga sospensione Cüneyt Cakir, dopo gli errori commessi durante MilanAtletico Madrid. L’espulsione fin troppo severa di Franck Kessie e l’inesistente rigore concesso ai Colchoneros hanno convinto i rossoneri a presentare un reclamo ufficiale alla Uefa che, con tutta probabilità, lo accoglierà.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il rigore di Suarez contro il Milan
Il rigore di Luis Suarez contro il Milan (Getty Images)

Milan, pronto reclamo ufficiale contro Cakir

A confermarlo è stata l’edizione odierna della ‘Gazzetta dello Sport’, secondo cui il turco verrà stoppato per un numero imprecisato di turni e di certo non arbitrerà più il Milan. Ulteriori sviluppi, si legge, sono attesi già nelle prossime ore. Oltre a Cakir, subirà la medesima sanzione pure Abdulkadir Bitigen, designato al Var nel match di martedì sera. Per il Milan, quindi, una piccola rivincita dopo quanto accaduto in campo. Con l’Atletico la squadra ha disputato un’ottima gara andando a segno con Rafael Leao, servito da Brahim Diaz. 

LEGGI ANCHE >>> Il Milan non perdona: l’ironica frecciata all’arbitro Cakir

Poi, però, ci si è messo di mezzo Cakir. “Non è stata una serata positiva da parte dell’arbitro e questo ci ha penalizzato pesantemente” le parole pronunciate nel post gara dal tecnico Stefano Pioli. “Sono state tante le situazioni che mi hanno fatto arrabbiare non solo quelle relative all’espulsione e poi al rigore. Quando doveva fischiare ha sempre fischiato contro di noi”.