La decisione di Allegri su McKennie cambia il centrocampo della Juve

Allegri
Allegri (Getty Images)

Allegri sarebbe pronto a valutare il futuro di McKennie sia dal punto di vista tattico, sia in chiave mercato. Non è escluso che la dirigenza della Juventus possa prendere in considerazione un’immediata cessione

Il rapporto tra Allegri e McKennie non sembrerebbe essere definitivamente decollato dopo un inizio decisamente promettente. Il tecnico bianconero ha scelto di non puntare sul centrocampista texano nell’attuale undici titolare, escludendo il numero 14 bianconero con costanza e continuità.

La sensazione è che l’allenatore della Juventus non sia soddisfatto del rendimento del centrocampista, sia nelle vesti di mezz’ala, sia nel ruolo di esterno o trequartista. Un rendimento altalenante, accentuato dai continui infortuni, ma anche dalla poca concentrazione in questo inizio di stagione. Proprio per quest’ultimo aspetto Allegri potrebbe dare il via libera alla cessione a gennaio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri si sgola in panchina
Max Allegri (Getty Images)

Allegri boccia McKennie dall’undici titolare: si apre alla cessione

La sensazione è che Allegri non si opporrà alla possibile cessione di McKennie nel mese di gennaio. Il centrocampista texano, difeso dall’allenatore a inizio stagione, avrebbe deluso le aspettative del tecnico in questa primissima fase di campionato. La Juventus potrebbe valutare l’addio del giocatore in caso di offerta da 30 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> La Nazionale mette nei guai l’Inter: esami clinici per l’attaccante

Allegri, dal canto suo, proverà a puntare ancora sul texano fino a gennaio. McKennie avrà modo di cercare di riconquistare la fiducia del suo allenatore nel corso delle prossime settimane, unica soluzione per evitare la possibile cessione in vista di gennaio.