Atalanta-Napoli, Sarri: “Squadra concentrata sull’obiettivo”. Gasperini: “Abbiamo giocato male”

Chievo-Napoli, SarriATALANTA-NAPOLI, SARRI – Il Napoli conquista una vittoria fondamentale nella corsa scudetto. A Bergamo gli azzurri vincono per 1-0 grazie alla rete di Mertens.

LE PAROLE DI SARRI

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri è intervenuto nel post-partita di SkySport: “Vincere qui ci dà gusto perché l’Atalanta ci ha sempre messo in difficoltà e perché sappiamo di aver reso felici i nostri tifosi. Abbiamo avuto delle difficoltà con questa squadra, per questo abbiamo preparato la gara diversamente. Mertens? Aveva dato segnali di ripresa pur non segnando, il digiuno era relativo. Era evidente che sarebbe tornato a segnare, per lui è importantissimo. Il calendario? La Juventus ha partite abbastanza abbordabili, questo ci potrebbe mettere un po’ di pressioni. Sarebbe stato meglio giocare in contemporanea e creare dei presupposti e delle condizioni simili”.

LE PAROLE DI GASPERINI

Non contento invece Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta. Nelle parole riportate da La Gazzetta dello Sport tutta l’amarezza del tecnico nerazzurro: “Non avevamo la stessa lucidità e velocità d’esecuzione e abbiamo fatto male. La partita è stata comunque molto equilibrata, decisa da un episodio che poteva capitare dall’una o dall’altra parte. Gol di Mertens? Non l’ho rivisto ma il fuorigioco o c’è o non c’è. Se non ci fosse la Var sarebbe una situazione accettabile, ma se la Var dimostra che è fuorigioco, la decisione è molto meno accettabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *