Inter, Icardi fino al 2022: 7 milioni l’anno e clausola ultra milionaria

Inter, IcardiINTER, ICARDI FINO AL 2022 – Mauro Icardi è alla ricerca delk centesimo gol in Serie A. Niente male per un attaccante di nemmeno 25 anni. L’Inter vuole preservare il suo patrimonio a lungo e per questo è pronta ad offrire un nuovo contratto per non lasciarlo andare almeno fino al 2022.

INCONTRO DECISIVO NEI PROSSIMI GIORNI

Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport nelle prossime settimane la dirigenza dell’Inter incontrerà la moglie-agente Wanda Nara per discutere concretamente del contratto, attualmente in scadenza nel 2021. Icardi guadagna adesso 4.5 milioni a stagione, i nerazzurri starebbero lavorando ad una proposta irrinunciabile. L’offerta sarebbe di innalzare l’ingaggio a 7 milioni l’anno, naturalmente con un prolungamento dell’accordo fino al 2022 o anche al 2023.

CLAUSOLA DA 200 MILIONI DI EURO

Non si parlerà solo dell’ingaggio dell’argentino. L’altra mossa del club di corso Vittorio Emanuele sarebbe quella di innalzare la clausola rescissoria dell’argentino fino a 200 milioni di euro. La clausola attuale è di 110 milioni, valevole solo per l’estero e per il periodo estivo. Il club nerazzurro, con queste mosse, ha l’assoluta intenzione di puntare sul suo capitano: solo fino a qualche giorno fa si era vociferato del Real Madrid come seria pretendente al bomber di Rosario. Con il nuovo contratto l’Inter non vuole correre alcun rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *