Inter, Moratti amareggiato: “Spalletti deve trovare le soluzioni”

INTER, MORATTI AMAREGGIATO – L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti ha voluto dire la sua sul momento complesso della squadra nerazzurro. Moratti, intervistato da FcInterNews, ha parlato di una situazione che ormai si ripete da troppi anni: “Potrebbe esserci un motivo fisico ma lo dico da osservatore esterno. Non si capisce come mai ma succede spesso dopo la pausa natalizia che la squadra abbia dei problemi”.

MORATTI PREOCCUPATO

L’Inter non vince da ben 9 partite, tra campionato e coppa Italia. Moratti vede qualche analogia con quanto successo sotto la gestione Mancini di qualche anno fa: “Non vedo analogie con la stagione di Stramaccioni, ad esempio, perché lì ci furono tanti infortuni, mentre con l’ultima annata di Mancini effettivamente ci sono. Mi sembra semplicemente che la squadra abbia dei problemi di continuità, che a un certo si smetta di giocare ed è ovvio che bisogna far sì che non accada”. L’ex numero 1 nerazzurro non crede che il mercato possa risolvere i problemi: “In questo momento non penso sia questione di andare a prendere qualcuno, più che altro c’è proprio la volontà di vedere giocar bene chi è qui, perché la squadra è buona. Lo ha detto anche Spalletti. Il tecnico deve lavorare con quello che ha e trovare delle soluzioni. D’altronde è pagato per quello…”.

SUL CASO ICARDI

Chiusura infine dedicata al ‘caso’ Icardi, dopo il post criptico pubblicato dall’argentino su Instagram: “Francamente non penso gli si possa dire molto. E’ quello che ha segnato più di tutti, ricopre il ruolo di capitano con grande orgoglio. A conti fatti è quello che fa di più per la squadra”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *