Incredibile in Cina: Tardelli si gratta la barba durante l’inno e viene punito

Boca Juniors-River Plate

Diego Tardelli, attaccante brasiliano dello Shandong Luneng, è stato squalificato per una giornata dalla federcalcio della Cina per “comportamento inappropriato” durante l’esecuzione dell’inno nazionale cinese che avviene prima di ogni partita di campionato.

Tardelli, il gesto che ha fatto infuriare la giustizia sportiva cinese

I filmati mostrano che, prima dell’inizio del match contro lo Shanghai Sipg, Tardelli si liscia la barba e guarda per terra durante l’inno e ciò è bastato all’inflessibile giustizia sportiva locale per ‘appiedarlo’ per un turno.

Tardelli, il comunicato che motiva la sanzione

“La postura assunta da Diego Tardelli in quel momento – è scritto in una nota che spiega il provvedimento -, mentre l’inno nazionale veniva suonato e cantato, non è stata solenne, il che ha causato un impatto sociale negativo”. Quindi il compagno di squadra di Graziano Pellé è stato squalificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *