Calciomercato Milan: Andrè Silva rimane a Siviglia

André Silva
Foto: Twitter ufficiale André Silva

CALCIOMERCATO MILAN, SILVA NON TORNA- Era arrivato al Milan con la speranza, sua e dei tifosi rossoneri, che potesse diventare il nuovo punto di riferimento dell’attacco. L’avventura di Andrè Silva, però, con il Milan è durata appena una stagione: il tempo di poco campo, molte panchine e qualche gol nel finale di campionato. L’attaccante portoghese, lasciato il Porto dove, li si, era considerato un top player, in Serie A non è riuscito ad affermarsi: complice magari la giovane età, il difficile adattamento al nostro campionato e l’arrivo in una squadra dimostratasi poco competitiva, il pupillo di Cristiano Ronaldo (che per lui stravede) non si è garantito la conferma a Milanello. Dopo appena un’estate, questa, Silva ha accettato l’offerta del Siviglia: gli andalusi hanno voluto scommettere forte sull’attaccante portoghese e, numeri alla mano, almeno per ora la scommessa sembra vinta. Tripletta all’esordio, gol pesanti in Liga, Andrè Silva ci ha messo poco a conquistare il Ramòn Sanchez Pizjuan, e a quanto pare la sua avventura a Sivlglia sembra destinata a continuare.

Leggi anche —> Milan, il sogno Ibra è possibile

Calciomercato Milan, Silva saluta

È stato lo stesso direttore sportivo degli spagnoli, Joaquin Caparros, a affermare la volontà del club andaluso. Il Siviglia è forte di un accordo, quello col Milan, che prevede il diritto di riscatto. Un diritto di riscatto che verrà esercitato al 100%. Il dirigente infatti, intervistato da un quotidiano andaluso, ha affermato: “I tifosi stiano tranquilli, André Silva resterà con noi per diverse stagioni ancora: su di lui c’è un diritto di riscatto e noi lo eserciteremo. Abbiamo la volontà e la possibilità di tenerlo qui.”

Leonardo sembrava intenzionato a voler riportare Silva alla base, ma il Siviglia ha il coltello dalla parte del manico, e i rossoneri dovranno attenersi alla decisione degli spagnoli: “Il Milan? I rossoneri possono dire quello che vogliono. Abbiamo un diritto di riscatto e a fine stagione, o magari anche prima, lo eserciteremo”.

Leggi anche —> Lazio-Milan, rossoneri in emergenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *