Esonero Gattuso: i nomi del sostituto se salta Ringhio

infortunio CalabriaESONERO GATTUSO, SPAL DECISIVA- Forse il peggior Natale, lavorativamente parlando, della carriera di Gennaro Gattuso. O almeno, il peggio Natale da quando ha intrapreso la professione di allenatore. L’ex numero 8 del Milan non sta passando sicuramente delle belle feste: la sua squadra non segna da 4 partite, non vince da 5 e quello che è il miglior attaccante della rosa non va in gol da 9 gare. Un periodo buio per il Milan, che nel frattempo ha perso anche la quarta posizione in classifica finendo al sesto posto, dietro anche alla Samp. Motivi per festeggiare, dunque, non ce ne sono e Gattuso sa che la prossima gara contro la SPAL sarà decisiva per il suo futuro. Molti tifosi se potessero votare voterebbero l’esonero di Gattuso, altri lo sollevano da particolari colpe, puntando il dito su qualità della rosa e atteggiamento dei giocatori in campo. Gli infortuni certamente non aiutato, ma quel che è certo è che la partita del 29 dicembre potrebbe essere l’ultima di Gattuso alla guida dei rossoneri.

Esonero Gattuso, 3 nomi in lista

Ad “aiutare” la dirigenza rossonera c’è infatti la sosta: quasi due settimane di pausa dal campionato (il 16 gennaio ci sarà anche la finale di Supercoppa contro la Juventus) che favorirebbero l’inserimento del nuovo tecnico. Prima però c’è da giocare contro la SPAL, dunque ogni discorso preventivo pare inutile. I nomi sul taccuino di Leonardo però sono sostanzialmente 3. Che si stiano facendo valutazioni in società è appurato, considerando anche il silenzio della dirigenza dopo il ko contro la Fiorentina e dopo il pari di ieri. I profili seguìti per il post-Gattuso sarebbero quelli di Donadoni (ancora legato al Bologna, che potrebbe richiamarlo al posto di Inzaghi), Wenger (soluzione legata a Gazidis, ma difficile da prendere in corsa) e Guidolin.

Leggi anche: Serie A a rischio sospensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *