Calciomercato, Moratti: “Al colpo Ronaldo avrei risposto con Messi”

Moratti MessiMORATTI MESSI – “Come avrei risposto al colpo Cristiano Ronaldo alla Juve? L’Inter avrebbe dato un segnale, magari un tentativo per Messi l’avremmo fatto….”. Massimo Moratti si confessa ai microfoni di Sky Sport e accende entusiasmo e le nostalgie dei tifosi interisti rievocando i suoi anni ruggenti. Ecco cosa ha detto ai microfoni dell’emittente satellitare.

-> Leggi anche Moratti: “La Juventus di oggi come l’Inter del Triplete”

Moratti Messi, un tentativo andava fatto

“Non ho mai pensato di rientrare – chiarisce l’ex presidente dell’Inter –.Quando decidi di farti da parte, capisci che hai fatto il tuo tempo. È giusto lasciare spazio a chi vuole provarci anche con idee diverse. Zhang? Anche se è giovanissimo ha grandi doti imprenditoriali e buon senso”. Moratti ha parlato degli allenatori avuti e dell’unico che avrebbe voluto e non e’ riuscito ad ingaggiare:“L’allenatore che avrei voluto e che non sono riuscito a ingaggiare? Se devo fare un nome, è quello di Ancelotti. Mi ha sempre incuriosito per come gestisce le squadre. Concreto e mai fanatico, con me sempre gentile”.

Recoba e Ibrahimovic i colpi migliori

Tanti i colpi di calciomercato durante i 20 anni della gestione neroazzurra di Massimo Moratti. Parte dal suo pupillo storico, Alvaro Recoba “il suo è il sinistro più bello che abbia mai visto” ha detto Moratti. Passando per Ibrahimovic “una cantante lirica, faceva finta di disprezzare tutti ma era un trascinatore” ha chiosato il presidente della Saras. Ma come riporta l’edizione online di Capodanno della Gazzetta dello Sport, non mancano alcuni aneddoti mai venuti fuori nei racconti di questi anni, uno in particolare perché è stata una delle mosse decisive per il Triplete del 2010. “L’acquisto di Sneijder – racconta Moratti – nacque dal consiglio del gestore di un bar, tifosissimo dell’Inter: riteneva che l’olandese fosse il tassello mancante per rendere quella Inter imbattibile e capace di vincere la Champions. Lo ascoltai”.

-> Leggi anche Inter, Moratti benedice Marotta: “Professionista di grande esperienza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *