Serie A, il debito complessivo sfiora i 4.7 miliardi: aumento del 7 per cento

Debito Calcio italianoSerie A debito | L’indebitamento del calcio italiano raggiunge quota 4,27 miliardi di euro nella stagione 2017-2018. È il dato che emerge dalla nona edizione di ‘ReportCalcio’, lo studio della Figc realizzato in collaborazione con Arel (Agenzia di ricerche e legislazione) e PwC (PricewaterhouseCoopers), presentato oggi nella sala Koch del Senato a Roma, alla presenza tra gli altri del sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti.

Serie A debito sale del 6.4 %

Una situazione che resta critica rispetto alla stagione precedente, con un aumento del debito pari al 6,4%.  In serie A l’indebitamento sfiora i 3,9 miliardi (+7,1% rispetto al 2016-2017), in crescita del 18,2% rispetto al 2015-2016. Ancora: se crescono i fatturati delle società, il risultato netto peggiora toccando i 215 milioni di euro, con una flessione del 37,8%. Un dato negativo se si considera che le performance economiche nel 2017/2018 erano migliorate nelle tre stagioni precedenti.

Il commento di Giorgetti

“Non tutto è oro quello che luccica nel calcio italiano. Se ci fosse un commissario dell’Unione Europea a valutare il sistema calcio, il rapporto debito/pil sarebbe del 120%. Siete messi meglio dello Stato italiano, ma non troppo…”. Lo dice il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, commentando i numeri contenuti nel ‘ReportCalcio’ illustrati oggi nel corso di una conferenza presso la sala Koch del Senato. “Se applicassimo le regole ‘stupide’ dell’Europa, questa sarebbe la situazione del calcio italiano”, aggiunge Giorgetti facendo un paragone con i conti dell’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *