Calciomercato Milan 21 settembre: pazza idea Depay, stand-by Chiesa

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN 2020 2021- La sessione di calciomercato estiva si prepara a entrare ufficialmente nel vivo dopo una stagione lunga, interminabile e caratterizzata da diverse problematiche e punti interrogativi. Di seguito l’analisi sugli acquisti, cessioni e trattative del Milan in vista della prossima stagione. Ricordiamo che la sessione di calciomercato estiva partirà ufficialmente il 1 settembre e chiudere i battenti il 1 ottobre.

Leggi anche:Tabella Calciomercato 2020/2021, acquisti cessioni e trattative: Juve, Ronaldo resta

Calciomercato Milan 2020/2021: acquisti, cessioni e possibili trattative

Dopo l’ufficialità dei rinnovi di Pioli e Ibrahimovic, il Milan si prepara all’inizio della nuova stagione. Obiettivo 4° posto e tante operazioni di mercato sia in entrata, sia in uscita. Conti e Calabria saranno confermati, mentre a centrocampo certi gli addii di Biglia e Krunic, entrambi vicini al Torino.

Definita la cessione di Ricardo Rodriguez al Torino, resta da valutare il futuro di Calabria, possibile sacrificato. Come annunciato nelle scorse ore, l’affare Tonali sarebbe ormai in dirittura d’arrivo. Accordo raggiunto si attende ormai solamente l’ufficialità. Operazione da circa 40 milioni di euro. Ufficializzato Diaz, il quale completerà l’organico rossonero.

Oggi 9 settembre sarà il giorno delle visite mediche di Tonali: visite e poi firma sul nuovo contratto. Ore calde anche per il possibile ritorno di Bakayoko in maglia rossonera.

Tonali, ora è UFFICIALE: il comunicato del Milan:

“AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del centrocampista Sandro Tonali dal Brescia Calcio. Il calciatore indosserà la maglia numero 8.

Nato a Lodi l’8 maggio 2000, Sandro Tonali ha mosso i primi passi da calciatore nella squadra della Lombardia Uno, centro tecnico AC Milan, prima di passare al Piacenza e poi, all’età di 12 anni, al Brescia. Con le Rondinelle ha completato la trafila dal Settore Giovanile alla Prima Squadra, con cui ha debuttato in Serie B a 17 anni. In tre stagioni tra i professionisti con il Brescia, ha collezionato 89 presenze e 7 gol. Ha totalizzato 11 presenze con la Nazionale U19, 5 con l’Under 21 e vanta 3 presenze con la Nazionale maggiore con cui ha esordito il 15 ottobre 2019.

Ivan Gazidis, Amministratore Delegato di AC Milan, ha dichiarato: “Siamo felicissimi di accogliere Sandro Tonali al Milan. È sicuramente uno dei giovani talenti più promettenti a livello internazionale. Sandro conosce bene il Club, a cui è legato affettivamente, e condivide pienamente i valori  alla base del progetto che vogliamo costruire insieme. Benvenuto Sandro!”.

Paolo Maldini, Direttore dell’Area Tecnica di AC Milan ha aggiunto: “Siamo felici di accogliere Sandro nella famiglia rossonera, siamo convinti che potrà dare un contributo importante per costruire insieme un futuro ricco di grandi soddisfazioni. È un centrocampista di grande prospettiva che saprà interpretare al meglio i valori del nostro Club”.

Possibile affondo per Chiesa: stand-by Bakayoko

Visite mediche effettuate e via alla nuova avventura in rossonero per Tataturusanu. Ufficialità per l’ex portiere viola e ora possibile assalto a Chiesa. L’esterno della Fiorentina piace parecchio a Piolo. Stand-by Bakayoko, le richieste del Chelsea restano troppo elevate.

Tabellino Shamrock Rovers Milan 0-2 (Preliminari Europa League)

SHAMROCK ROVERS (3-4-3): Mannus; O’Brien, Lopes, Grace; Finn, McEneff, O’Neill (24′ st Watts), Farrugia (37′ st Kavanagh); Byrne, Greene (41′ st Williams), Burke. A disposizione: Pohls, Marshall, Oluwa, Callan. Allenatore: Bradley

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer (38′ st Tonali); Castillejo, Calhanoglu (38′ st Diaz), Saelemaekers (28′ st Krunic); Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, Colombo, Duarte, Laxalt. Allenatore: Pioli

MARCATORI: 23′ pt Ibrahimovic, 21′ st Calhanoglu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *