Inter, NEWS e ultimissime 28 ottobre: Shakhtar-Inter 0-0, si complica il cammino Champions

INTER NEWS- Tutte le notizie sui nerazzurri aggiornate in tempo reale giorno dopo giorno. Indiscrezioni, news e approfondimenti in vista del triplo impegno stagionale con campionato, Coppa Italia e Champions League.

Leggi anche: Serie A,  NEWS e ultimissime | Napoli, tamponi tutti negativi. Inter, Skriniar positivo

Inter, News e ultimissime in tempo reale LIVE

28 OTTOBRE: Dopo il deludente pareggio contro lo Shakhtar, l’Inter tornerà subito a lavoro in vista della prossima sfida di campionato contro il Parma. Poi appuntamento per la prossima sfida di Champions League contro il Real Madrid. La doppia sfida contro gli spagnoli sarà decisiva anche per il passaggio del turno.

27 OTTOBRE: Shakhtar-Inter, probabili formazioni

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) : Trubin; Dôdo, Khocholava, Bondar, Kornienko; Maycon, Marcos Antonio; Tetê, Marlos, Solomon; Dentinho. All. Castro

INTER (3-4-1-2) : Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Brozovic, Vidal, Young; Barella; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Il tabellino del match:

SHAKTHAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Khocholava (17′ st Matvijenko), Bondar, Korniienko; Marcos Antonio, Maycon; Tete, Marlos (43′ st Alan Patrick), Solomon; Dentinho (15′ pt Taison). A disposizione: Shevchenko, Pyatov, Stepanenko, Vakula, Marquinhos, Vitao, Bolbat, V’Yunnik, Sudakov. Allenatore: Castro

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio (35′ st Darmian), De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal (34′ st Eriksen), Young (40′ st Pinamonti); Lukaku, Lautaro (27′ st Perisic). A disposizione: Padelli, Stankovic, Kolarov, Ranocchia, Moretti, Nainggolan, Vezzoni, Bonfanti. Allenatore: Conte

ARBITRO: Kabakov (Bulgaria)

MARCATORI:

NOTE: Ammoniti: Bastoni, Vidal (I). Recupero: 2′ pt, 3′ st

26 OTTOBRE: dopo la vittoria per 2-0 contro il Genoa e il momento di nervosismo di Lautaro Martinez, il caso sembrerebbe essersi totalmente ridimensionato. Il giocatore ha chiesto scusa ai compagni. Ora testa alla prossima sfida di Champions League.

23 OTTOBRE: dopo il pareggio in Champions League contro il Borussia, i nerazzurri si preparano alla prossima sfida di campionato contro il Genoa. Conte potrebbe confermare Eriksen dal 1′. Sanchez, come annunciato nelle scorse ore, starà fermo ai box per un fastidio muscolare. Stesso discorso per Sensi.

22 OTTOBRE: dopo il pareggio contro il Borussia, Conte dovrà fare i conti con il capitolo infortunati in vista della sfida contro il Genoa. Ko Hakimi per positività al COVID-19, fermo ai box anche Sanchez, il quale ha rimediato una contrattura muscolare nella sfida contro i tedeschi. Tempi di recupero da valutare.

21 OTTOBRE: Brutte notizie in casa Inter, Hakimi è risultato positivo al Covid-19 dopo gli ultimi tampone effettuati in casa Inter.

Inter-Borussia, probabili formazioni;

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Bastoni, De Vrij, Kolarov; D’Ambrosio, Barella, Vidal, Perisic; Eriksen; Sanchez, Lukaku. All. Conte

Borussia (3-4-1-2) : Sommer; Ginter, Elvedi, Bensebaini; Lainer, Kramer, Neuhaus, Wendt; Hofmann; Plea, Thuram. All. Rose

Il tabellino del match

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Vidal, Perisic (79′ Bastoni); Eriksen (79′ Brozovic); Sanchez (46′ L.Martinez), Lukaku. A disposizione: Boscolo, Moretti, Nainggolan, Padelli, Pinamonti, Ranocchia, Squizzato, Stankovic. Allenatore: Conte.

B.MONCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Elvedi, Ginter, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hofmann, Embolo (74′ Hermann), Thuram (93′ Wolf); Plea (90′ Stindl). A disposizione: Grun, Jantsche, Lang, Reitz, Sippel, Traore, Wendt. Allenatore: Rose.

ARBITRO: Kuipers (Olanda).

MARCATORI: 48′ Lukaku (I), 63′ su rig. Bensebaini (BM), 84′ Hofmann (BM), 90′ Lukaku (I)

NOTE: Ammoniti D’Ambrosio, De Vrij, Handanovic (I); Kramer (BM). Recupero: 1’pt – 6’st

20 OTTOBRE: Sorride Conte, recuperati Bastoni e Nainggolan. Oggi il tecnico nerazzurro parlerà in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League contro il Borussia Monch.

Conte in conferenza stampa: “Sicuramente il tasso d’esperienza è cresciuto, specialmente per quello che abbiamo fatto l’anno scorso. Siamo arrivati in finale di Europa League e penso che questo ci abbia fatto crescere. Abbiamo aggiunto Arturo Vidal, che di esperienza ne ha da vendere, quindi da questo punto di vista ripartiamo molto più attrezzati rispetto all’anno scorso”.

“3-4-1-2? Stiamo giocando con questo sistema perché è il migliore, così come abbiamo fatto nella fase finale dell’anno scorso: Barella si è spostato in avanti e Brozo costruiva. A volte può ccambiare posizione, ma rimane un trequartista: possono giocarci Barella, Eriksen, Sensi, Vidal…

19 OTTOBRE: Conte recupera Bastoni in vista della sfida di Champions League. Dopo la sconfitta nel derby contro il Milan, i nerazzurri proveranno subito a voltare pagina. Non recuperabili Nainggolan, Radu, Skriniar e Young.

16 ottobre: secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni, Sanchez potrebbe aver accusato un problema muscolare in Nazionale. Condizioni da valutare, ma derby seriamente a rischio.

15 ottobre: show assoluto dei giocatori dell’Inter in Nazionale. Doppietta per Lukaku nella sfida del Belgio contro l’Islanda. In gol anche Sanchez, Lautaro Martinez ed Eriksen ,decisivo con la sua Danimarca. L’ex Tottenham si candida a una maglia da titolare in vista del derby contro il Milan. Super prestazione anche per Barella, il migliore tra gli azzurri nella sfida tra Italia-Olanda.

14 ottobre: piccolo allarme per Conte in vista del derby contro il Milan. Come accennato nelle scorse ore, si va verso la conferma di Brozovic ed Eriksen dal 1′.

13 ottobre: Bastoni potrebbe recuperare dal Covid-19 e ritornare a disposizione di Conte in vista della sfida di campionato contro il Milan. Ovviamente tutto dipenderà dall’esito del tampone a ridosso del match. Per quel che riguarda il discorso tattico, Brozovic ed Eriksen potrebbe trovare spazio dal 1′ in vista del derby della 4^ giornata di campionato.

12 ottobre: allarme totale per Conte il quale dovrà valutare attentamente le prossime mosse in vista del derby contro l’Inter. Sulla sinistra dovrebbe agire Perisic, mentre a centrocampo possibile chance dal 1′ per Eriksen, il quale sarà schierato a ridosso delle punte in posizione di trequartista.

11 ottobre: salvo clamorosi colpi di scena, Nainggolan, Skriniar, Bastoni, Radu e Young salteranno il derby contro il Milan in programma per la 4^ giornata di campionato. Sul fronte mercato, Vecino potrebbe lasciare l’Inter in vista del mercato di gennaio.

10 ottobre: continua a suonare l’allarme in casa nerazzurra. Confermata anche la positività di Young. L’esterno sinistro salterà il derby contro il Milan. Lukaku, intervistato ai microfoni della “Gazzetta dello Sport” ha colto l’occasione per sottolineare il suo grande amore per i colori nerazzurri per per l’ottimo progetto interista capitanato da Conte.

9 ottobre: con un post su Instagram, Gagliardini ha rassicurato tutti sul suo stato di salute: “Grazie a tutti, sto bene”. Come accennato nella giornata di ieri, ora Conte rischia di dover fare i conti con una situazione complicata in vista del derby contro il Milan. Out Skriniar, Bastoni, Gagliardini e Nainggolan.

8 ottobre: dopo Bastoni, positivo anche Skriniar. Il centrale osserverà la quarantena in Slovacchia per poi far ritorno a Milano una volta che risulterà negativo nel corso dei prossimi tamponi. Difficile la presenza di entrambi i difensori nel derby contro il Milan in programma alla 4^ giornata di campionato. Positivi anche Nainggolan e Gagliardini, aggiornamento degli ultimi minuti dopo l’esito dei tamponi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *