Chievo, D’Anna al capolinea in arrivo Ventura

D'Anna

D'AnnaQuella di ieri contro il Milan è stata l’ultima gara per Lorenzo D’Anna alla guida del Chievo Verona. La sconfitta di San Siro ha convinto il presidente Campedelli a fare un passo che nella storia dei clivensi ha pochissimi precedenti, esonerare l’allenatore.

IL RUOLINO DI MARCIA DI D’ANNA

Il ruolino di marcia del Chievo, del resto, è di quelli che fa tremare i polsi. Sei sconfitte su otto gare. Due pareggi, tra cui quello clamoroso all’Olimpico contro la Roma, nessuna vittoria e soprattutto una classifica impietosa. Ad oggi i veneti sono in ventesima ed ultima posizione e con ancora un dato relativo, -1 punto, per via della partenza ad handicap a causa della vicenda delle plusvalenze fittizie. L’esonero verrà ufficializzato domani ma i colloqui per il sostituto sono già iniziati.

PIU’ VENTURA CHE IACHINI

E come riporta Sky Sport per la sostituzione di Lorenzo D’Anna è “una corsa a due (salvo sorprese, che però per adesso non sembrano essere all’orizzonte): al momento in pole per la panchina gialloblu c’è Gian Piero Ventura. Nel primo pomeriggio di lunedì l’ex CT della Nazionale ha superato nelle gerarchie della dirigenza veronese Beppe Iachini, che ha chiesto due anni di contratto a prescindere dalla categoria. Volontà del club è però di impostare la trattativa con un contratto di un anno più opzione in caso di salvezza, formula che sarebbe disposto ad accettare proprio Ventura, che avrebbe chiesto solo garanzie in vista del mercato di gennaio”. Le quotazioni dell’ex Commissario Tecnico della Nazionale ad ora sono quindi in netto rialzo e sembra che le parti siano pronte a chiudere.