Juventus-Ronaldo, l’avv. Mayorga: “Arrivò un suo parente nella stanza”

Ronaldo tifosa

RonaldoJUVENTUS-RONALDO- Continuano a far discutere le accuse di presunta violenza sessuale nei confronti di Cristiano Ronaldo. Come riportato dall’odierna edizione del quotidiano portoghese “Correio da Manha”, l’avvocato di Mayorga, avrebbe rivelato un nuovo dettaglio sull’episodio del 2009 nella camera d’albergo di Las Vegas. “Dopo quanto successo nella camera della suite tra Ronaldo e la Mayorga è entrato un familiare del portoghese, ma non nei momenti del rapporto sessuale”:questi i nuovi dettagli presentati dall’accusa, accusa che sarebbe intenzionato a chiamare a testimoniare il “parente” dell’attaccante portoghese.

La smentita dei legali di CR7

Nella giornata di ieri, come noto, gli avvocati di Cristiano Ronaldo avevano ufficialmente buttato acqua sul fuoco affermando espressamente: “Il rapporto è stato consensuale. I documenti sono finti”. 

EA Sport crede a Ronaldo

Un altro dettaglio particolare arriva direttamente dal sito della EA Sport, sponsor ufficiale del giocatore della Juventus. In un primo momento, il noto marchio di videogames, aveva rimosso l’immagine di Ronaldo dal suo sito, immagine riapparsa nelle scorse ore, come per sottolineare: “Noi ti crediamo”.