Lotta scudetto: Juve spietata ma spesso distratta. Napoli e Inter a caccia del sogno

Juventus Bond
Twitter @DeAndreJuventus
Juventus-Genoa
Twitter @DeAndreJuventus

LOTTA SCUDETTO- Sarà una lotta scudetto avvincente, totale e potenzialmente ricca di colpi di scena. Cos’è cambiato rispetto all’anno scorso? Innanzitutto cambia il numero delle pretendenti: se nella passata stagione la lotta al tricolore si combatteva solo ed esclusivamente sull’asse Torino-Napoli, quest’anno ci sarà anche l’Inter di Spalletti a tentare di mettere il bastone tra le ruote alla Juventus di Allegri. Una Juventus a caccia dell’8° scudetto consecutivo, un traguardo che i bianconeri proveranno a rincorrere e raggiungere con i denti.

Perchè non sarà facile?

Per gli uomini di Allegri non sarà facile tenere a basa lo spirito di rivalsa e l’ottima qualità di Napoli e Inter. I partenopei, con l’arrivo di Ancelotti, hanno acquisito massima consapevolezza nei propri mezzi. La sensazione è che ci sia più compattezza e che esista un gruppo basato su 15-17 giocatori, a differenza dell’era Sarri. Di fatto, il tecnico toscano preferiva puntare sempre e costantemente su i suoi fedelissimi. Detto questo, occhio anche all’Inter di Spalletti, altra squadra mutata completamente rispetto alla passata stagione e pronta a dar battagli a Juve e Napoli. Un’Inter più matura, figlia di una rosa totalmente più competitiva e affidabile.

Dunque, non sarà facile per la Juventus, non sarà facile perchè, spesso, come sottolineato da Allegri, la sensazione è che i bianconeri stacchino la spina cadendo in piccole disattenzioni e cali di concentrazione. Anche ieri, lo stesso Allegri ha confermato: “Siamo spesso distratti, anche oggi abbiamo preso gol”. Insomma, mettetevi comodi sul divano, quest’anno sarà un campionato totalmente avvincente.