Milan-Napoli, formazioni ufficiali: Insigne dal 1′ minuto

Milan Napoli probabili formazioni
Foto Twitter @kkoulibaly26
Milan Napoli probabili formazioni

MILAN NAPOLI FORMAZIONI UFFICIALI – Passando in rassegna le foto dei campioni e dei successi del passato sulle pareti di Milanello, ha subissato di domande compagni e staff. Ora l’obiettivo di Krzysztof Piatek è finire nella galleria dei momenti d’oro del Milan, e la prima occasione è la coppa Italia. La strada verso il trofeo passa per i quarti contro il Napoli e il polacco, dopo i venti minuti finali giocati sabato sera in campionato proprio contro la squadra di Carlo Ancelotti, si prepara al debutto da titolare. Nei primi cinque giorni al Milan, Piatek si è confermato un ventitreenne di poche parole. A parte un giro domenicale all’ombra dei grattacieli di zona Garibaldi con la fidanzata Paulina, l’attaccante proveniente dal Genoa ha fatto la spola fra l’hotel in cui vive in attesa di trovare casa e Milanello, per accelerare l’inserimento nella squadra. Non parla italiano ma lo capisce bene, in allenamento ascolta e parla poco, quasi sempre della sua intenzione di andare a fare gol. Per questo suo modo di parlare secco e ripetitivo, Gattuso lo ha paragonato scherzando a Robocop, mentre per la sua applicazione Piatek gli ricorda un rossonero del passato come Jon Tomasson, uno che “non si risparmiava mai”. A undici punti di distacco dalla Juventus, il suo “preferisco la coppa” non è solo una scelta di gusto ma un obbligo. Carlo Ancelotti lo sa e quindi punta forte su Coppa Italia e Europa League per provare a portare un primo trofeo a casa al primo anno della sua avventura napoletana. Il pari contro il Milan e la vittoria bianconera contro la Lazio hanno reso quasi incolmabile il gap a 17 partite dalla fine della serie A e quindi la seconda sfida consecutiva contro i rossoneri è il match più importante in questo momento. In palio c’è l’accesso alla semifinale e il Napoli vuole arrivarci: il tecnico azzurro punta sull’orgoglio di Lorenzo Insigne che segna con il contagocce nelle ultime settimane. Lorenzo il Magnifico è a secco da 2 novembre, quando contro il Frosinone firmò l’ultimo gol di un avvio di stagione fulminante.
-> Leggi anche Pagelle Milan-Napoli 0-0, highlights e tabellino del match

Milan Napoli formazioni ufficiali, una sfida lunga mezzo secolo

Tra Napoli e Milan in Coppa Italia un sfida iniziata quasi mezzo secolo fa, nella stagione 1970-1971, quando le due compagini si sfidarono in un doppio confronto: il 2 giugno 1971 allo stadio San Siro fini’ 2-2, mentre nella gara di ritorno al San Paolo, il 20 giugno 1971, vinse il Napoli 3-2. Ecco le altre sfide: – Stagione ’71-’72. Finale il 5 luglio 1972 allo Stadio olimpico di Roma: vince il Milan 2-0. – Stagione ’72-’73. Gara di andata il 17 giugno 1973 allo stadio San Paolo: vince il Milan 0-2; il 27 giugno 1973 nella gara di ritorno allo stadio San Siro vince il Milan 2-0 – Stagione ’75-’76. Gara di andata il 9 giugno 1976 allo stadio San Siro: vince il Napoli 0-2; il 20 giugno 1976 ritorno allo stadio San Paolo: vince il Napoli 2-1; – Stagione ’76-’77. Gara di andata il 9 giugno 1977 allo stadio San Siro: vince il Milan 3-1; il 19 giugno 1977 ritorno allo stadio San Paolo: vince il Milan 1-2; – Stagione ’77-’78. Gara di andata il 21 maggio 1978 allo stadio San Siro: pareggio 1-1; ritorno il 31 maggio 1978 allo stadio San Paolo: vince il Napoli 1-0; – Stagione ’84-’85. Andata degli ottavi di finale il 13 febbraio 1985 a San Siro: vince il Milan 2-1; gara di ritorno il 27 febbraio 1985 allo stadio San Paolo: pareggio 1-1; – Stagione ’89-’90. Semifinale di andata il 31 gennaio 1990 allo stadio San Siro: pareggio 0-0; ritorno il 14 febbraio 1990 allo stadio San Paolo: vince il Milan 3-1. Ma ecco nel dettaglio le scelte di Gattuso e Ancelotti: Milan Napoli formazioni ufficiali.

Milan Napoli formazioni ufficiali


MILAN (4-3-3):  
Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Castillejo, Piatek, Borini.  Allenatore: Gattuso
NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam;
Fabian Ruiz, Allan, Diawara, Zielinski; Mertens, Insigne Allenatore: Ancelotti

-> Leggi anche Calciomercato Milan, Kessie sacrificato per riscattare Bakayoko?