Napoli-Salisburgo, statistiche: prima sfida della loro storia

Salisburgo Napoli conferenza Ancelotti
(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)
Napoli Salisburgo statistiche
LIVERPOOL, ENGLAND – DECEMBER 10: Carlo Ancelotti, Manager of Napoli during a SSC Napoli press conference ahead of their UEFA Champions League C match against Liverpool at Anfield on December 10, 2018 in Liverpool, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

NAPOLI SALISBURGO STATISTICHE – Giovedì 7 marzo, alle ore 21, il Napoli scenderà in campo allo stadio San Paolo contro il Salisburgo per la gara d’andata degli ottavi di finale dell’Europa League. Nelle competizioni europee Napoli e Salisburgo non si sono mai scontrati ufficialmente.

Napoli Salisburgo statistiche, prima sfida della storia

Gli austriaci persero una finale di Coppa UEFA contro l’Inter nel 1994. In campionato il Napoli è stabilmente secondo. Quella contro la Juventus è stata la prima sconfitta del 2019. Il Red Bull Salisburgo, primo nella Bundesliga austriaca, nelle ultime cinque uscite ha subito due sconfitte. La prima nella partita d’andata dei sedicesimi di Europa League contro il Brugge per 2-1: al ritorno il punteggio è stato ribaltato per 4 a 0. La seconda sconfitta in campionato è stata contro il Rapid Vienna, avversario che ha dato filo da torcere anche all’Inter nella competizione europea. Il Salisburgo non ha mai perso in casa in questa occasione.

-> Leggi anche: Napoli-Salisburgo, conferenza stampa Ancelotti: “Gara non decisiva”

Napoli Salisburgo statistiche, Milik vs Dabbur: fuori i gol

-Il primo scontro della storia tra Napoli e Salisburgo sarà anche l’occasione per un duello in campo tra i migliori attaccanti delle due squadre, il 25enne polacco Arkadiusz Milik, in forza al Napoli dal 2016, e il 26enne israeliano Munas Dabbur, anche lui in forza al Salisburgo dal 2016. Arrivato al Napoli ad agosto del 2016, da allora Milik ha disputato 71 gare, segnando 29 reti e fornendo 5 assist in 3.359 minuti in campo, con una media di 2,01 goal ogni 90 minuti. Con un mese in più, Dabbur, in forza agli austriaci dal luglio 2016, ha segnato 59 reti in 114 gare, in cui ha fornito anche 22 assist, per un totale di 8.741 minuti in campo, con una media di 2,26 goal ogni 90 minuti. In Europa League, il polacco ha segnato in tutto 4 reti in 13 partite disputate con le maglie di Amsterdam, Bayer Leverkusen e Napoli, fornendo anche 3 assist, per una media di un goal ogni 185,91 minuti. Con il Napoli, invece, Milik ha giocato 2 partite in Europa League, realizzando 1 assist, ma nessun goal. Dabbur invece ha giocato questa competizione con il Salisburgo, il Maccabi Tel Aviv e il Grasshopper, segnando 14 goal in 37 gare, in cui ha fornito anche 6 assist ai propri compagni. Con il Salisburgo, l’israeliano ha giocato 26 partite in Europa League, segnando 13 goal e fornendo 5 assist nei 2.173 minuti giocati. Complessivamente, nella sua carriera, Milik ha giocato 220 partite, nelle quali ha messo a segno 95 goal e fornendo 35 assist in 12.433 minuti giocati. Dabbur, invece, ha giocato in tutto 297 partite, registrando 138 reti, 59 assist ma anche 51 cartellini gialli, a fronte dei 23 del polacco.