Milan Inter 2-3, Salvini attacca Gattuso: “Sono incazzato nero”

Serie A Salvini
foto Twitter @matteosalvinimi
Chievo Milan conferenza stampa Gattuso
 (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

MILAN INTER 2-3, SALVINI dice la sua – Come spesso è accaduto in stagione, in particolar modo dopo brutte sconfitte o prestazioni non considerate all’altezza, Matteo Salvini non si è tirato indietro nel commentare il derby di ieri sera, perso dal suo Milan per 3-2. Una prova opaca quella dei rossoneri, come all’andata in balìa per lungo tempo di un avversario apparso più vivace e brillante, capace di creare e di rendersi maggiormente pericoloso. L’Inter ieri si è meritata la vittoria anche se nel finale ha rischiato di subire un pareggio che avrebbe avuto il sapore della beffa. Come detto, il vice premier Salvini ha affidato a Twitter il suo pensiero sulla gara e, ovviamente, la sua opinione non poteva passare inosservata.

Leggi anche: Milan, ko nel derby e addio terzo posto

Milan Inter, Salvini deluso

Il cinguettio di Salvini è di quelli che fanno rumore e, sicuramente, non avrà fatto piacere a Gattuso. Nei mesi scorsi più volte i due si sono scontrati a distanza, col tecnico rossonero che ha invitato il leader leghista a pensare più alla politica che al calcio. Il Salvini tifoso però non ha mai fatto mancare il suo supporto e le sue idee, tanto che anche ieri il noto sostenitore rossonero ha affermato: “Se non giochi a calcio per 70 minuti su 90, se non ci metti l’anima, se metti in campo “giocatori” che hanno la voglia, la grinta e la forma fisica di un bradipo, è giusto che tu perda. Ma Kessie deve giocare per forza? Forza Milan sempre.”

Stato d’animo ribadito anche stamani ai microfoni di Radio 105, dove Salvini ha dichiarato senza mezzi termini: “Chi sono io per giudicare Gennaro Gattuso? Diciamo che il tifoso che c’era ieri sera a ‘San Siro‘ era incazzato come un bufalo”.