UEFA, squalifica Ronaldo: cosa rischia davvero il portoghese?

Ronaldo inchiesta UEFA
(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
Ronaldo inchiesta UEFA
TURIN, ITALY – MARCH 12: Cristiano Ronaldo of Juventus celebrates after scoring his second goal during the UEFA Champions League Round of 16 Second Leg match between Juventus and Club de Atletico Madrid at Allianz Stadium on March 12, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

SQUALIFICA RONALDO- Come sottolineato dal comunicato Uefa, via all’apertura di un’indagine contro Cristiano Ronaldo, Indice puntato contro il portoghese per l’esultanza un po’ troppo esagerata al termine del match tra Juventus e Atletico Madrid. Gestaccio rivolto contro i tifosi dell’Atletico Madrid che potrebbe costare caro all’attaccante portoghese. Cosa rischia il 5 volte Pallone d’Oro? Si va da una semplice multa alla possibilità di tre turni di squalifica. Detto questo la presenza dei Ronaldo contro l’Ajax potrebbe essere in forte dubbio.

Tuttavia in casa Juventus trapela massimo ottimismo. La sensazione è che Ronaldo possa incappare semplicemente in una multa, ma resta comunque il gesto poco maturo e irresponsabile da parte di un leader e di un giocatore di grande esperienza.

Leggi anche: Juventus De Ligt: la strategia bianconera, offerto Kean

Squalifica Ronaldo: dalla Spagna premono per la squalifica

L’esultanza di Cristiano Ronaldo non è di certo passata inosservata al popolo dell’Atletico Madrid, il quale continua a premere e fare il tifo per la squalifica dell’attaccante portoghese. C’è chi paragona il gesto del portoghese al gesto di Simeone, ma i due gesti sono totalmente differenti e vi spieghiamo perchè.

Il gesto di Simeone è rivolto in maniera totale verso la tribuna, ovvero verso il proprio pubblico, il gesto di Ronaldo pare sia stato rivolto verso lo spicchio della curva dei tifosi ospiti, aspetto che potrebbe costar caro al portoghese a norma di regolamento.