Infortunio Ronaldo, domani controlli e la risposta sui tempi di recupero

Infortunio Ronaldo
TOPSHOT - Juventus' Portuguese forward Cristiano Ronaldo lies on the pitch after a shock during the Italian Serie A football match Bologna vs Juventus on February 24, 2019 at the Renato-Dall'Ara stadium in Bologna. (Photo by Tiziana FABI / AFP) (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)
Infortunio Ronaldo
TOPSHOT – Juventus’ Portuguese forward Cristiano Ronaldo lies on the pitch after a shock during the Italian Serie A football match Bologna vs Juventus on February 24, 2019 at the Renato-Dall’Ara stadium in Bologna. (Photo by Tiziana FABI / AFP) (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

INFORTUNIO RONALDO – Alla fine nella giornata di oggi CR7 è tornato a Torino assieme compagna Georgina e all’agente Jorge Mendes. Un ritorno dagli impegni per le nazionali particolarmente atteso da tifosi e staff tecnico nonché medico della Juventus. In casa bianconera infatti sono decisamente preoccupati per le condizioni del campione lusitano. Quest’ultimo infatti ha lasciato i sostenitori con il fiato sospeso quando, durante il match valido per le qualificazioni agli Europei 2020 tra la sua Nazionale del Portogallo e la Serbia, si è fermato in campo chiedendo il cambio.

LEGGI ANCHE: Infortunio Ronaldo: ecco il responso del primo bollettino medico

Infortunio Ronaldo, la nota della Juventus

Un problema fisico che in un primo momento sembrava essere di quelli importanti. Il forte timore negli ambienti vicini alla Juve era quello che un infortunio di questo genere gli potesse far saltare i quarti di finale di Champions League contro l’Ajax. La preoccupazione si è fortunatamente affievolita martedì a seguito del comunicato della società piemontese che ave aveva parlato di una “lesione di apparente modesta entità ai flessori della coscia destra”.

LEGGI ANCHE: Infortunio Ronaldo, il portoghese sicuro: “Tra 15 giorni in campo”

Infortunio Ronaldo, domani esami con lo staff medico della Juventus alla Continassa

Per avere però la certezza definitiva sul tipo di infortunio occorso nei giorni scorsi bisognerà attendere domani mattina, nel momento in cui Ronaldo andrà alla Continassa affidandosi allo staff medico bianconero. Solo allora si sapranno i tempi di recupero di CR7 e le possibilità di essere in campo nelle due partite contro i Lancieri.