Cagliari-Juventus, Allegri in conferenza stampa: “Ronaldo può recuperare per l’Ajax”

Atletico Madrid Juventus Allegri
(Photo credit should read OSCAR DEL POZO/AFP/Getty Images)
Atletico Madrid Juventus Allegri
(Photo credit should read OSCAR DEL POZO/AFP/Getty Images)

CAGLIARI JUVENTUS, giorno di vigilia e conferenza Allegri – Archiviata appena 48 ore fa la vittoria contro l’Empoli in casa Juventus già è giorno di vigilia. Domani sera infatti, nell’anticipo del 30esimo turno di Serie A, i bianconeri scenderanno in campo a Cagliari a caccia di tre punti per avvicinare il più possibile la matematica per lo scudetto. Nonostante una prova opaca sabato pomeriggio contro i toscani la Juventus ha messo in cascina l’ennesima vittoria di questa stagione. Questo anche senza Ronaldo e Dybala, infortunati, e con giocatori non propriamente in ottima forma (vedi Mandzukic).

Per l’aritmetica mancano ancora 4 vittorie alla Juventus per chiudere definitivamente il discorso tricolore e Allegri vuole raggiungere lo scudetto il prima possibile per concentrare il finale di stagione sulla Champions League. L’Ajax è dietro l’angolo e, in caso di passaggio del turno, i bianconeri si affacceranno alle semifinali di coppa con il titolo nazionale praticamente in tasca. Per farlo però bisognerà passare anche per un successo a Cagliari, contro una squadra che in casa ha fatto le fortune di questa stagione.

Leggi anche: Juventus, le condizioni di Dybala e Ronaldo

Cagliari Juventus, Allegri in conferenza

Dovrà rinunciare anche a Dybala Max Allegri: l’argentino ha subito una leggera contrattura che lo terrà ai box ancora per qualche giorno. Discorso diverso per Ronaldo: oggi il portoghese è atteso a ulteriori test medici per valutare il suo percorso di riabilitazione. L’obiettivo rimane quello di averlo per il prossimo 10 aprile.

Le parole di Max Allegri

“Ronaldo sta lavorando bene tutti i giorni e siamo fiduciosi per l’Ajax. Douglas Costa è in buona condizione e a disposizione per il match con l’Ajax. Khedira ieri ha lavorato con la squadra, potrebbe ritornare con il Milan”. Sono queste le prima parole del tecnico bianconero in conferenza stampa. Una battuta poi sulle situazioni incerte. “Dybala lo valuto oggi. Mandzukic ha la febbre, Perin ha avuto un problema e sarà fuori. Spinazzola ha avuto difficoltà al ginocchio ed è indisponibile. Cuadrado sta rientrando” “Con il Cagliari – sottolinea Allegri – sarà una partita difficile, contro una squadra che in casa si trasforma. Il Cagliari cercherà di fare l’impresa. Sarà una partita stimolante”. Capitolo formazione: “Devo ancora decidere se a giocare a 3 o a 4 in difesa. Cancelo potrebbe fare l’attaccante. Ci sono tanti giocatori freschi come De Sciglio, Caceres, Bonucci e i centrocampisti stanno bene”. Allegri commenta poi il momento di Kean: “Sta bene e Cagliari sarà un bel test per la sua crescita. E’ un ragazzo di 19 anni con qualità importanti. Sicuramente dovrà imparare a gestire momenti di alti e bassi e continuare a migliorarsi senza accontentarsi”. La conclusione è dedicata ad Emre Can: “è un esempio per entusiasmo e voglia. Dopo il problema che ha avuto a inizio stagione, sta migliorando tanto e potrebbe giocare anche in difesa”.

Redazione Serie A News