Roma-Fiorentina, Ranieri:”Bene Kluivert e Zaniolo”. Pioli: “Troppi pareggi”

Roma Fiorentina Ranieri
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
Roma Fiorentina Ranieri
ROME, ITALY – APRIL 03: AS Roma head coach Claudio Ranieri looks on during the Serie A match between AS Roma and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico on April 3, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

ROMA FIORENTINA RANIERI – Roma e Fiorentina pareggiano per 2-2 nel turno infrasettimanale della 30 di campionato, centrando un punto a testa che serve a poco per la corsa europea di entrambe. Di Pezzella e Gerson i gol viola, di Zaniolo e Perotti le firme capitoline. Come successo spesso in questa stagione, i giallorossi partono intimoriti e senza verve, tant’e’ che Benassi rischia subito di portare avanti i Viola al 4′ con una bella girata che Mirante alza in corner. Al 12′ ancora protagonista il portiere romanista su Muriel, ma dal corner successivo nulla puo’ sulla zuccata di Pezzella, bravo a svettare in area su cross di Biraghi e firmare lo 0-1. Neanche il tempo di esultare che la Roma pareggia subito i conti: bella iniziativa di Kluivert a destra, traversone per la testa di Zaniolo che batte Lafont con l’aiuto del palo. Dall’altra parte, invece, il legno che colpisce Muriel salva la Roma. Con il passare dei minuti i ritmi si abbassano e vengono meno le occasioni da gol: l’ultima del primo tempo e’ opera di Dzeko, il cui mancino rasoterra e’ respinto in corner da Lafont. Inizia il secondo e la Fiorentina torna avanti dopo appena 6 minuti: la firma e’ quella dell’ex Gerson, che beffa Mirante con un mancino da fuori deviato da Juan Jesus. Come nel primo tempo, pero’, la Roma si riassesta e trova quasi immediatamente il pareggio con una bella rete di Perotti su secondo assist della serata di Kluivert. La gara s’incattivisce e non ne giova lo spettacolo, i viola calano di ritmo mentre i giallorossi ci provano con la forza dell’orgoglio, creando piu’ di qualche insidia senza trovare fortuna. Il forcing finale giallorosso, infatti, non produce gli effetti desiderati e all’Olimpico resiste il pareggio.

-> LEGGI ANCHE: Pagelle Roma-Fiorentina 2-2: voti, tabellino e highlights del match

Roma Fiorentina Ranieri

Claudio Ranieri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita di Roma-Fiorentina: “In questo momento dove non ne va bene una giocare così contro una grandissima Fiorentina….Nell’ultima partita contro di loro avevamo preso sette gol, eravamo preoccupati ma attenti a non dare loro la profondità. La difesa è stata brava in questo, tranne nel primo tempo sull’azione in cui Mirante ha fatto grande intervento. Peccato per il gol preso da corner, avevamo detto che i tre saltatori andavano schermati. Non è facile stare nei nostri panni, vedere che ogni volta va male, credo che i tifosi possano essere contenti.  Bene i due ragazzini, ho fiducia in Kluivert, è acerbo ma ha grande velocità e ha fatto buoni cross. Zaniolo è trequartista al 100%, ma ancora deve migliorare, riceve palla spalle alla porta e per i centrocampisti avversari è facile prendere palla e gli arbitri lasciano correre, quando prende palla in movimento è devastante, ma è giovane e può crescere”.

La replica di Pioli

A Radio Rai, dopo la gara pareggiata contro la Roma, parla l’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli: “Le partite vanno chiuse, noi non siamo riusciti a farlo. Siamo in Serie A, se rimani in vantaggio di un gol è possibile che gli avversari ti raggiungano. Ho visto una bella Fiorentina, possiamo così tornare a giocare a grandi livelli. Con troppi pareggi non si va lontano, lo sappiamo. Nelle ultime otto partite saranno cinque in casa e tre fuori. Vogliamo fare bene”.

Redazione Serie A News