Spal-Lazio, Inzaghi:”Non siamo stati cinici”. Semplici:”Una grande vittoria”

Spal Lazio Inzaghi
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)
Spal Lazio Inzaghi
FERRARA, ITALY – APRIL 03: SS Lazio head coach Simone Inzaghi looks on during the Serie A match between SPAL and SS Lazio at Stadio Paolo Mazza on April 3, 2019 in Ferrara, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

SPAL LAZIO INZAGHI – La Spal si aggiudica la delicatissima sfida testa-coda a Ferrara con la Lazio con un gol al 90esimo su rigore di Petagna. La squadra ferrarese, reduce da due vittorie consecutive che hanno portato a quattro punti il margine di vantaggio sul terzultimo posto ospitava la Lazio in piena corsa per la zona Champions che, dopo il colpo contro l’Inter e complice il periodo negativo del Milan, aveva motivo di guardare con ottimismo al quarto posto. E invece i ferraresi, dopo aver battuto la Roma all’Olimpico, ora si trasformano in giustizieri anche dell’altra squadra della Capitale. All’inizio Semplici preferisce Regini e Cionek a Bonifazi e Felipe in difesa, mettendo Murgia in mediana. Rispetto alla sfida di San Siro, invece, Simone Inzaghi cambia la formazione titolare soltanto per due undicesimi, con l’inserimento di Patric e Marusic.
Il primo tempo non offre grandi emopzioni, a parte una conclusione di esterno destro di Floccari sul primo palo respinta in tuffo da Strakosha. Nella ripresa la partita non decolla con poche occasioni per parte. Poi all’87esimo Cionek finisce a terra dopo un contatto con Patric. All’inizio l’arbitro Guida ammonisce il giocatore della Spal per simulazione, poi verifica con la Var e assegna il rigore. Vittoria preziosa per la Spal che sale a 32 punti, + 5 sulla terzultima.

-> LEGGI ANCHE: Pagelle Spal-Lazio 1-0: voti, tabellino e highlights del match – VIDEO

Spal Lazio Inzaghi

Ha parlato così Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ai microfoni di Radio Rai dopo la sconfitta contro la Spal. “Abbiamo avuto qualche buona palla nonostante l’ottima gara della Spal, il palo di Immobile e la palla di Marusic che dovevamo concretizzarlo. Una gara che doveva terminare sul pareggio, poi il rigore ci ha condannato. E’ una sconfitta che ci penalizza. Tutte le partite sono difficili, la Spal ha fatto la partita che ci aspettavamo ed è stata ordinata non creando grossi problemi. Potevamo fare gol noi ma non siamo stati decisi. E’ mancato del cinismo, ci servirà da lezione e dobbiamo recuperare forze. La caccia alla Champions continua”

La replica di Semplici

A Radio Rai, dopo la gara vinta contro la Lazio, interviene l’allenatore della SPAL, Leonardo Semplici. Queste le sue parole: “Abbiamo ottenuto una grande vittoria contro una squadra che aveva fatto bene contro l’Inter. Siamo stati caparbi e bravi fino alla fine. Var? Beh, è la prima volta che ci dà un rigore, è stato determinato ciò. In casa avevamo difficoltà, per noi era importante tornare a fare punti al Mazza. Bisognava limitare le qualità tecniche della Lazio e ci siamo riusciti”.

Redazione Serie A News