Juventus Marcelo, il brasiliano ammette: “Real Madrid casa mia”

(Photo by Angel Martinez/Getty Images)
(Photo by Angel Martinez/Getty Images)

JUVENTUS MARCELO, l’affare si complica – Si fa più complicata per la Juventus la strada che porta a Marcelo. Il brasiliano, che ha vissuto quest’anno al Real quella che è forse la sua peggio stagione con la maglia blanca, per larghi tratti del campionato è stato relegato al ruolo di riserva del giovane Reguillon, salvo poi esser tornato in pianta stabile sull’out di sinistra con l’avvicendamento Solari-Zidane.

E’ stata sicuramente un’annata complicata per Marcelo: lui, assieme ai compagni, concluderà questa “temporada” con zero titolo e il futuro sembra tutto da decifrare. Se fino a qualche mese fa, quando cioè il brasiliano viveva dalla panchina quasi tutte le gare, c’erano dubbi sulla sua permanenza al Bernabeu, con il ritorno di Zidane in panchina anche il nazionale verdeoro pare aver riacquistato i gradi da titolare. La Juventus ha sperato, e tutt’ora spera, di poter strappare Marcelo al Real Madrid, le parole del giocatore però non son di buon auspicio per i bianconeri.

Leggi anche: Juventus, le altre idee di mercato

Juventus Marcelo, chiusura?

La Juventus avrebbe puntato sull’amicizia con Ronaldo per convincere Marcelo a trasferirsi a Torino. Più volte il terzino ha ammesso quanto gli mancasse il suo ex compagno/amico: un fattore da sfruttare per cercare di persuadere il brasiliano. Le recenti dichiarazioni del giocatore, però, sembrano chiudere le porte ad un trasferimento in estate. Marcelo ha infatti ammesso: “Tutti sanno la felicità che provo tutti i giorni allenandomi o giocando con questa maglia. Quello che dicono gli altri non importa: il Real Madrid è casa mia e chi mi conosce lo sa”.

Parole che costringeranno Paratici a rivedere i piani di mercato per la fascia sinistra?