Torino-Milan, conferenza Gattuso: “Voglio di più dai miei giocatori”

Gattuso Sampdoria Milan
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Genoa Milan Riccio
Foto Twitter @_elbonito_

TORINO MILAN CONFERENZA GATTUSO – Il Milan si gioca contro il Torino una bella fetta di 4° posto e qualificazione alla Champions. “Nei momenti di difficoltà abbiamo sempre avuto l’anima, oggi ci sta mancando – ha detto Gattuso – Domani giocheremo per la maglia, la carriera dei giocatori e tutto l’universo Milan”. Il tecnico rossonero indica la via “Sento troppe chiacchiere, il mio futuro e quello dei giocatori, ora basta e pensiamo solo al Milan. E’ da luglio che dite che me ne devo andare via”.

Torino-Milan, conferenza Gattuso

Gattuso si è concentrato sulla partita di domani facendo il punto della situazione: “Domani giocheremo per la maglia, la carriera dei giocatori e tutto l’universo Milan. Ci stiamo giocando tanto, veniamo da un momento negativo e sono giuste le critiche che stiamo ricevendo. Domani giochiamo contro una squadra che ricorda l’Atalanta, hanno caratteristiche simili. Serve forza fisica e brillantezza, c’è il dovere di fare meglio”.

Poi sulla partita di Coppa Italia: “Suso vediamo domani se gioca, ma io scommetto su tutti i miei giocatori. I fischi li abbiamo presi tutti, non solo il ragazzo. Tutti sanno l’importanza della posta in palio, nessuno gioca per farlo apposta o per fare dispetti. Il Milan non si giocava la Champions da anni, invece sento che non vale niente e che ci divertiamo. Ma non è così. È vero, abbiamo pregi e difetti, ma serve rispetto per questi ragazzi che stanno dando tutto, e ci può stare anche un momento negativo. Però non posso trovare parole dispregiative”.