Juventus-Torino, Mazzarri: “Non firmo per il pari. Sogniamo la Champions”

Genoa Torino Mazzarri
(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
Genoa Torino Mazzarri
(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

MAZZARRI – Intervenuto in conferenza stampa, Walter Mazzarri, allenatore del Torino, ha parlato di Juventus-Torino, derby della Mole in programma domani sera e valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A: “Siamo reduci da una buona settimana, veniamo da un grande risultato contro il Milan e stiamo per andare a giocare un’altra partita di altissimo livello. Sono gare che danno qualcosa di speciale, e i ragazzi sono più maturi di un tempo per gestire un po’ di inevitabile euforia. Abbiamo lavorato bene, spero in una prestazione che sia in linea con le ultime. Non è ancora tempo di bilanci, visto che alla fine mancano ancora quattro partite, però devo dire che la valutazione generale di quanto fatto fin qui è decisamente positiva. In estate si pensava che squadre con le quali siamo vicini o sopra in classifica a questo punto della stagione potessero avere 10 o 15 punti più di noi. Sono contento, sì, molto contento di quanto stiamo portando avanti. Ciò che più conta è però la partita di domani contro una Juve reduce da sei scudetti consecutivi. Sarà un derby speciale: i punti varranno un po’ più del solito, e se affronteremo i bianconeri nel modo giusto faremo l’ultimo, decisivo salto di qualità. Quello di domani per noi è un’esame di laurea”.

LEGGI ANCHE: Juventus-Torino, Allegri in conferenza: “Futuro? Prima incontro Agnelli”

Juventus-Torino, Mazzarri: “Belotti contro le grandi si esalta”

Il tecnico granata ha quindi proseguito su Andrea Belotti: “E’ in una condizione di forma strepitosa, spero sia il suo derby e penso possa esserlo, visto che contro le grandi avversarie Andrea di solito si esalta. Non credo a una Juve che voglia sottovalutare l’impegno e ad esempio la presenza di Chiellini, assente contro l’Ajax, ne è la prova. I fuoriclasse possono anche essere in difesa, e Chiellini è un fuoriclasse. Di una cosa sono comunque sicuro, anche se ce la vediamo contro i campioni d’Italia non firmo per lo 0-0. Per adesso siamo al sogno Champions, ma qualche tempo fa non ci saremmo potuti permettere nemmeno il sogno”.

LEGGI ANCHE: Juventus-Torino streaming live, ecco dove e come vedere il match

Juventus-Torino, Mazzarri: “Fondamentale non si giocasse il derby il 4 maggio”

Mazzarri ha infine detto la sua sulla formazione: “Posso lanciare Bremer che in allenamento sta facendo bene, abbassare De Silvestri o anche andare sulla difesa a 4 che qualche volta abbiamo già adottato”. Sulle celebrazioni per i 70 anni di Superga: “Era fondamentale non si giocasse il derby il 4. La giornata di sabato dovrà essere dedicata soltanto a una ricorrenza importante per noi e per tutta l’Italia”.