Juventus, clamoroso Emre Can: “Sarri non è stato sincero, sarei andato via”

SINGAPORE, SINGAPORE - JULY 21: Emre Can of Juventus in action during the International Champions Cup match between Juventus and Tottenham Hotspur at the Singapore National Stadium on July 21, 2019 in Singapore. (Photo by Thananuwat Srirasant/Getty Images)
 (Photo by Thananuwat Srirasant/Getty Images)

Emre Can tuona a muso duro contro Maurizio Sarri e contro la Juventus. Il centrocampista bianconero, come riportato da “Sportmediaset“, ha colto l’occasione per commentare la sua esclusione dalla lista Champions con parole piuttosto amare ed elettriche.

Indice puntato contro Sarri e contro la scelta del tecnico toscano, reo di aver mentito al centrocampista in vista della scelta della lista Champions. Il centrocampista tedesco, dal canto suo, non ha gradito la decisione del tecnico e le modalità con cui gli è stato comunicato il tutto.

Leggi anche: Juventus, lista Champions League: doppia esclusione eccellente

Emre Can, il centrocampista si sfoga: “Parlerò con la società”.

Il centrocampista ha così ammesso: “Non so darmi una spiegazione, ho ricevuto una telefonata di meno di un minuto da Sarri.  E’ un’enorme delusione, sono scioccato e arrabbiato. L’avessi saputo non sarei rimasto, parlerò con la società”.