Serie A, come cambia il calendario? Si riparte a maggio, si chiude a fine giugno

MILAN, ITALY - MARCH 08: General view of the empty stadium according to the rules to limit the spread of Covid-19 during the Serie A match between AC Milan and Genoa CFC at Stadio Giuseppe Meazza on March 8, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

SERIE A- Secondo le ultime indiscrezioni trapelate nelle ultime ore, la Serie A potrebbe ripartire il 3 maggio per poi concludersi a fine giugno. Un mese intenso, dove verranno inseriti almeno 4 turni infrasettimanali.

Attesi ulteriori conferme e dettagli, ma attenzione alle prossime settimane. La Serie A potrebbe ripartire con questa nuova possibilità, anche perchè poi ci sarà da capire e valutare l’inserimento delle coppe Europee in altri turni infrasettimanali.

Leggi anche:Serie A, stop agli allenamenti: Agnelli preme, Lotito e De Laurentiis dicono no

Serie A, Champions League ed Europa League: ecco come e cosa cambierà

La Champions League, come accennato, potrebbe essere inserita in alcuni turni infrasettimanali, ma non è escluso che già i quarti di finale si possano svolgere in gara secca e non in doppio confronto andata e ritorno: un modo per guadagnare tempo per la corsa entro giugno.

Stesso discorso per l’Europa League. Gli Europei 2020 potrebbero essere rinviati al 2021.