Italia, Mancini: “Caputo? Potrei prenderlo in considerazione. Recupereremo Zaniolo”

Italia Liechtenstein conferenza Mancini
UDINE, ITALY - MARCH 22: Head coach Italy Roberto Mancini speaks with the media during a press conference at Stadio Friuli-Dacia Arena on March 22, 2019 in Udine, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
Italia Liechtenstein conferenza Mancini
 (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Roberto Mancini, intervistato ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sull’Europeo appena rinviato con appuntamento alla prossima estate 2021.

Il tecnico della Nazionale ha così ammesso: “Importante il recupero di un giocatore come Zaniolo e l’anno di esperienza in più che faranno i tanti nostri giovani”.

Leggi anche:Napoli: gli allenamenti ripartiranno il 25 marzo. Dybala e compagna: “Siamo positivi al COVID‐19, stiamo bene”. Milan, positivi Paolo e Daniel Maldini

Mancini: “Emerson Palmieri? Sarebbe bello tornasse in Italia”

Mancini ha poi aggiunto: Locatelli è cresciuto in personalità e continuità, avrà una stagione ulteriore per confermarsi e proporsi. Masina lo conosciamo bene, Luca Pellegrini è già stato con noi. Emerson Palmieri? Sarebbe bello tornasse in Italia. Se Caputo si ripeterà, lo prenderò in considerazione”.

Il tecnico ha poi concluso: Belotti non si è mai perso, si è sempre fatto un mazzo così… pure troppo. Lui e Immobile sono le certezze del nostro attacco”.