Juventus, Dybala rivela: “Sono in attesa del test. Poi l’aneddoto sulla maglia di Del Piero”

TURIN, ITALY - NOVEMBER 10: Paulo Dybala of Juventus celebrates after scoring the winning goal during the Serie A match between Juventus and AC Milan at Allianz Stadium on November 10, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Paulo Dybala, intervenuto in diretta instagram con Alessandro Del Piero, ha colto l’occasione per evidenziare il suo punto di vista sul possibile proseguimento del campionato, facendo il punto anche sulle sue condizioni di salute. Spazio anche per un aneddoto riguardante una maglia di Del Piero, persa all’asta per 10 euro.

Sulle condizioni di salute: “Ho avuto sintomi pesanti e ho dovuto interrompere gli allenamenti. Io sono stato un po’ peggio di Oriana (la sua compagna),per fortuna da un paio di giorni stiamo meglio. Adesso sono in attesa del risultato del nuovo test. Per ricominciare bisogna avere la sicurezza di non contagiarci più: non è solo per noi giocatori, ma proprio per tutti gli addetti ai lavori”.

Leggi anche: Roma, Dzeko non ha dubbi: “Riprendere il campionato, ma con la massima sicurezza”

Dybala-Del Piero, siparietto tra numeri 10 su instagram

Dybala ha poi analizzato l’evolversi del calcio e come è cambiato negli ultimi anni: “Forse anche a livello fisico il calcio è cambiato: oggi si corre molto di più rispetto a prima. Sei d’accordo? Ho letto che 20-30 anni fa un giocatore faceva al massimo 8-9 km. Ora i centrocampisti ne fanno solo 12″.

Poi l’aneddoto sulla maglia di Del Piero: “Ho partecipato ad un’asta per la tua maglia del 2010-2011. Però fui superato nell’offerta senza che io lo sapessi. Mancavano cinque ore, aspetto aspetto, poi uno entra e ho perso la tua maglia per dieci euro e non ho avuto la possibilità di fare la mia offerta”.