Ripresa Serie A, la FIGC spinge il piede sul freno: ancora nessun accordo

TURIN, ITALY - MARCH 08: Juventus and FC Internazionale players line up in the empty stadium after rules to limit the spread of Covid-19 have been put in place during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on March 8, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images )
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images )

RIPRESA SERIE A- Continua a tener banco la possibile ripresa del campionato di Serie A, ma la Figc tiene il piede ancorato sul freno in vista della possibile ripresa. Come riportato dalle ultime indiscrezioni, l’8 maggio ci sarà una nuova riunione per valutare la possibile data della ripresa del campionato.

Come noto, il nuovo decreto ha ufficializzato la ripartenza degli sport individuali a partire dal 4 maggio, mentre dal 18 maggio potrebbero ripartire gli sport di squadra, con allenamenti studiati per rispettare le consuete regole di distanza e sicurezza.

Leggi anche:Serie A, Lotito sfida la Juve: “Sì allo spareggio scudetto in gara unica”

Ripresa Serie A, la possibile data per la ripresa del campionato

Qualora fossero confermate le prime indiscrezioni, la Serie A potrebbe ripartire tra il 10 e il 12 giugno. Va sottolineato che resta ancora possibile una sospensione definitiva del campionato. I prossimi giorni potranno rivelare i primi verdetti.

Intanto cresce l’attesa per il 18 maggio, con le squadre autorizzate a riprendere gli allenamenti, ma come detto, osservando sempre le distanze di sicurezza e lavorando a gruppi. Stesso discorso anche all’interno degli spogliatoi.