Inter-Shakhtar Donetsk, probabili formazioni: Eriksen dal 1′, dubbio Hakimi

nuova maglia inter 2021 2022
Inter (Getty Images)

Le probabili formazioni di Inter-Shakhtar Donetsk in vista della sfida di questa sera. Nerazzurri obbligati alla vittoria, con la speranza che la sfida tra Real Madrid-Borussia M. termini in pareggio.

Ultima chiamata per l’Inter di Antonio Conte. Nerazzurri a caccia di una vittoria fondamentale per cercare di tenere vive le speranze qualificazione. Vincere e sperare che una tra Real Madrid e Borussia M. ottenga la vittoria. Ricordiamo che il pareggio tra gli spagnolo e i tedeschi escluderebbe tassativamente i nerazzurri dagli ottavi di finale a prescindere dalla vittoria dei nerazzurri sulla compagine ucraina.

Conte confermerà il 3-5-2. In difesa spazio per il terzetto composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. Hakimi resta in vantaggio su Darmian per una maglia da titolare nella posizione di esterno destro. A sinistra confermato Young, mentre resta chiara l’emergenza a centrocampo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

inter shakhtar donetsk probabili formazioni
Eriksen (Getty Images)

Inter-Shakhtar probabili formazioni: l’ultima chance per Eriksen

Come accennato, Conte dovrà fare a meno di Vidal e Barella infortunati. Scelte obbligate in mezzo al campo con Gagliardini, Brozovic ed Eriksen chiamati a comporre l’inedita linea mediana. Ultima chiamata per il centrocampista danese, il quale dovrà cercare di dimostrare il suo valore in una delle rare chance concessegli nel corso della stagione.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Conte pensa a un’ipotesi clamorosa in Champions

Nessuna novità in attacco: Lautaro Martinez agirà a sostegno di Lukaku. Panchina per Sanchez, il quale potrebbe trovare spazio nel corso della ripresa.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro Martinez.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Dodô, Bondar, Vitão, Matvienko; Stepanenko, Kovalenko; Tetê, Marlos, Taison; Dentinho.​