Perchè l’Atalanta ha comprato Joakim Maehle: ecco la nuova freccia di Gasperini

maehle atalanta

Joakim Maehle sarà presto un nuovo giocatore dell’Atalanta. Ufficialità attesa nel corso della prossima settimana: Gasperini si prepara ad abbracciare il suo nuovo esterno destro

Joakim Maehle all’Atalanta, ormai è cosa certa. Manca solamente l’ufficialità per il passaggio del terzino classe 1997 in maglia nerazzurra. 10 milioni al Genk e via alla nuova avventura in Serie A. Velocità, agilità e ottime qualità nell’uno contro uno. Il terzino danese darà una grossa mano alla Dea in vista della seconda parte di stagione.

Prorompente fisicamente e abile anche nel puntare il fondo per cross taglienti e al veleno. Perchè l’Atalanta ha scelto di puntare su di lui? La sensazione è che Gasperini abbia richiesto un profilo dalla grande fisicità per completare la corsia di destra e per consentire ad Hateboer di rifiatare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

maehle atalanta
Tormento Gasperini, minaccia le dimissioni (GettyImages)

Joakim Maehle all’Atalanta, come cambia l’assetto tattico della Dea

Nessun stravolgimento tattico con l’arrivo di Maehle all’Atalanta, ma la sensazione è che l’operazione con il Genk rappresenti un tassello in chiave presente, ma soprattutto in vista del futuro. Non è escluso che la dirigenza bergamasca abbia deciso di investire sull’esterno danese soprattutto in vista della prossima stagione, quando Hateboer potrebbe essere sacrificato dinanzi a un’offerta irrinunciabile.

LEGGI ANCHE>>> Atalanta, Gomez perde le staffe: fatto a pezzi il tapiro di Striscia

Ritornando all’attualità, Maehle avrà modo di ambientarsi nella nostra Serie A e migliorare dal punto di vista tecnico-tattico. Nessuna variazione tattica per la Dea: Gasperini concederà alcune opportunità immediate al nuovo terzino, anche perchè la fascia destra del futuro atalantino sarà nelle mani (piedi) del laterale danese.