Juve-Napoli, parla De Laurentiis: “Siamo felici. Il Napoli rispetta le regole”

de laurentiis napoli furina
De Laurentiis (Getty Images)

Juve-Napoli, De Laurentiis: Siamo felici. Viviamo in un Paese dove chi rispetta le leggi non può essere condannato. E il Napoli segue sempre le regole”

Arriva la reazione del Napoli all’accoglimento della sentenza del ricorso presso il Collegio di Garanzia dello Sport per bocca del patron Aurelio De Laurentiis che ha twittato dopo che al Napoli è stato cancellato il punto di penalizzazione. Ci sarà anche la possibilità di rigiocare la partita contro la Juve, quella non disputata lo scorso 4 ottobre.

Ecco il tweet del patron azzurro

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

 

Juve-Napoli sentenza
Aurelio De Laurentiis e Andrea Agnelli (GettyImages)

La reazione del Presidente Vincenzo De Luca

Arriva anche la reazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sempre attraverso i social network: “Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso del Napoli contro le decisioni prese nelle scorse settimane a danno della società e della squadra. L’accoglimento del ricorso ripristina giustizia e correttezza. Si riconoscono come valide e irrinunciabili le ragioni di tutela della salute espresse dalle decisioni delle Asl di Napoli, e soprattutto si ripristinano i valori della lealtà sportiva, clamorosamente violati dalle precedenti sentenze. Non si può non esprimere una piena e grande soddisfazione e l’apprezzamento per la decisione del Coni”.

LEGGI ANCHE >>> Juve-Napoli, il Collegio ha emesso la giusta sentenza: ora parli il campo

Anche il legale del Napoli, Mattia Grassani, si è espresso attraverso Radio Kiss Kiss: “Giustizia è fatta, sentenza storica. Ho appena sentito il Presidente De Laurentiis: soddisfatto, giusto così. E’ una sentenza storica, il terzo grado ha ribaltato i precedenti due. E’ un risultato di grande giustizia che ristabilisce il principio che le partite vanno giocate sul campo. Non si può rischiare la salute per giocare una partita di calcio”.