La solitudine del Napoli senza Osimhen

osimhen covid
Victor Osimhen (Getty Images)

Victor Osimhen è fermo da metà novembre per l’infortunio alla spalla rimediato in Nazionale. La domanda ricorrente: quando tornerà?

Ha saltato più partite di quelle giocate. Non lo aveva messo in conto. Un banale infortunio in Nazionale ha stravolto i primi mesi napoletani di Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano è fermo da metà novembre, durante la sfida contro la Sierra Leone, dopo essere andato anche in gol, è caduto male, s’è lussato la spalla destra, è tornato dolorante a Napoli e gli esami hanno confermato le prime impressioni. Lo stop sembrava di breve durata, ma infortuni di questo tipo hanno degenze variabili a seconda dei casi e del soggetto in questione. Osimhen avverte ancora dolore, è volato in Belgio per la riabilitazione, tornerà nel 2021. Quando? La speranza del Napoli è di riaverlo molto presto a disposizione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Osimhen Napoli infortunato
Osimhen Napoli infortunato (Getty Images)

Quando tornerà Osimhen

L’obiettivo del Napoli è di poter contare su Osimhen il prossimo 20 gennaio quando al Mapei Stadium si giocherà la Supercoppa Italiana contro la Juventus. Prima di quella partita, il Napoli affronterà altre cinque partite: il Cagliari, lo Spezia, l’Udinese, l’Empoli (in Coppa Italia) e la Fiorentina). E’ in questo periodo che Gattuso spera di poter tornare a contare su Osimhen regalandogli qualche minuto -per accertarsi del suo recupero e poi permettendogli di ritrovare il ritmo partita in vista della finale. Una partita che Osimhen vorrà giocare a tutti i costi.

LEGGI ANCHE >>> Juve-Napoli, il Collegio ha emesso la giusta sentenza: ora parli il campo

Un mese senza Osimhen

La punta nigeriana aveva giocato 8 partite segnando 2 gol prima dell’infortunio. Si era sbloccato con l’Atalanta e si era ripetuto di testa col Bologna. Poi lo stop. In totale sono state 9 le partite saltate per infortunio, a queste si aggiunge quella di Europa League non giocata col Rijeka a causa del rosso con la Real Sociedad. In questo periodo di tempo il Napoli non ha perso il feeling col gol, anzi, ma col tempo ha avvertito l’assenza di Osimhen, giocatore che con le sue caratteristiche fisiche e atletiche cambia volto alla manovra azzurra. Per questo il suo recupero è fondamentale.