Napoli, TOP e FLOP di inizio stagione: Lozano show, male Fabian Ruiz

napoli
Napoli (Getty Images)

Buon inizio di stagione per il Napoli, ma Gattuso dovrà cercare di oliare alcuni meccanismi tattici e mentali in vista della seconda parte di stagione. Sorprende Lozano, male Fabian Ruiz. Ecco i top e flop di inizio stagione.

Vincere e convincere: questa la linea guida di Gattuso in chiave presente, ma soprattutto in vista del futuro. Il Napoli, dall’andamento leggermente altalenante in questa prima parte di stagione, dovrà cercare conferme già dal prossimo mese di gennaio.

Buona organizzazione difensiva, ottima fase offensiva, manca un pizzico di qualità in mezzo al campo. Sorpresa Lozano: l’attaccante messicano, in questa prima parte di campionato, si è rivelato un vero e proprio punto di forza dell’attacco partenopeo. Ci si aspettava decisamente di più da Fabian Ruiz, tecnica e talento, ma spesso poco concentrato e scarico a livello dinamico.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli verso l'AZ
Napoli verso l’AZ – GettyImages

Napoli, TOP e FLOP di inizio stagione: promossi e bocciati

TOP

Lozano: come accennato, l’attaccante messicano ha sorpreso tutti con un impatto devastante sia dal punto di vista tattico, sia dal punto di vista mentale. Assist e gol: è lui il vero valore aggiunto di questo inizio di stagione.

Insigne: il capitano azzurro sembrerebbe aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori. Grinta, temperamento e carica da leader. Promosso.

Bakayoko: arrivato a Napoli nel finale di mercato, Gattuso ha scelto di affidarsi all’ex Milan in pianta stabile per l’equlibrio del centrocampo. Rinato.

FLOP

Fabian Ruiz: poco concentrato e spesso troppo lento nell’impostare la manovra. La qualità non si discute, ma servirà un atteggiamento e impatto diverso nella seconda parte di campionato.

Osimhen: l’infortunio alla spalla ha condizionato il suo ambientamento tattico. Arrivederci nel 2021, per ora la sua stagione, purtroppo, è da considerarsi negativa.