Raiola detta le condizioni: Donnarumma ‘ostaggio’ del suo agente

donnarumma rinnovo milan
Donnarumma (Getty Images)

Mino Raiola alza la posta nella trattativa per il rinnovo di Donnarumma con il Milan: la società lancia un ultimatum

Basta rilanci: è questa la risposta che Mino Raiola si è visto recapitare da Casa Milan dopo l’ennesima richiesta al rialzo per Gigio Donnarumma. Il portiere rossonero è in scadenza di contratto la prossima estate ma la sua volontà è quella di restare a Milanello. Una volontà che però deve essere anche incisa su un nuovo contratto ed è qui che entra in scena Raiola. Come si legge sul ‘Corriere dello Sport’ le offerte arrivate al procuratore da altri sono più alte di quella pervenuta dal Milan: i rossoneri si sono spinti fino a 7 milioni di euro all’anno d’ingaggio, una cifra che isserebbe Donnarumma sullo stesso livello di Ibrahimovic come calciatore più pagato della rosa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

donnarumma milan raiola
Donnarumma (Getty Images)

Milan, Raiola gioca al rialzo per il rinnovo di Donnarumma: le cifre

La proposta però non basta ancora per il sì di Raiola che vuole sfruttare le offerte, economicamente più vantaggiose, arrivate da altri club. La trattativa non si è arenata e difficilmente verrà disattesa la volontà del portiere che è quella di restare al Milan. Lo ha fatto quando la squadra veleggiava nella parte centrale della classifica, lo vuole fare ancora di più oggi che primeggia in campionato.

LEGGI ANCHE >>> Milan, tutti gli occhi su Simakan: pronta l’offerta per gennaio

Proprio la posizione della squadra di Pioli e la sensazione che il progetto Elliott stia finalmente decollando potrebbe agevolare l’inserimento del contratto della clausola di uscita voluta da Raiola in caso di mancata qualificazione Champions. Un’ipotesi al momento lontana e quindi più facilmente digeribile.