Inter, uno svincolato per il dopo Handanovic

handanovic inter rui silva
Handanovic (Getty Images)

Alla ricerca di un portiere per il dopo Handanovic, l’Inter ha messo gli occhi su portiere che a giugno sarà svincolato

Alla ricerca dell’occasione giusta. I soldi anche nel mondo del calcio scarseggiano ed allora occorre operare con fantasia e astuzia. Lo sa bene l’Inter che, mentre a gennaio cerca i rinforzi giusti per l’assalto allo scudetto, per la prossima stagione è a caccia di un portiere che possa sostituire Samir Handanovic. Il portiere sloveno è avviato verso i 37 anni e in casa nerazzurra sanno bene che sta per arrivare l’ora di trovare un degno erede. I nomi in Italia sono tanti: da Musso a Cragno, passando per Meret, ma tutti molto costosi (dai 30 milioni in su). Allora Marotta e Ausilio guardano anche oltre i confini e buttano l’occhio in Spagna dove Rui Silva è un profilo che intriga diversi club.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

rui silva inter
Rui Silva (Getty Images)

Inter, Rui Silva per il dopo Handanovic

Rui Silva è in scadenza di contratto con il Granada e le trattative per il rinnovo sono ferme. Possibile un addio gratis a fine stagione e molti club hanno drizzato le antenne: ci sono, ad esempio, anche Atletico Madrid e Siviglia.

In Italia il 26enne piace a tanti: accostato a Lazio e Roma, ora anche l’Inter – secondo quanto si legge sul Corriere dello Sport – ci ha messo gli occhi sopra. Del resto la possibilità di accaparrarsi un portiere, anche giovane, gratis intriga molti club. Rui Silva al Granada sta vivendo stagioni da protagonista e Marotta potrà ammirarlo anche nel doppio confronto con il Napoli in Europa League.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il giorno verità: vertice Conte-Marotta e spunta un nome nuovo

Il 26enne ha anche un altro vantaggio rispetto agli obiettivi italiani: oltre al costo dell’operazione più basso, Rui Silva accetterebbe anche un ruolo da dodicesimo il prossimo anno per poi prendersi la maglia da titolare nel 2022.