Lazio, si ferma Correa: tre settimane di stop

Correa Lazio
Joaquin Correa (Getty Images)

La Lazio dovrà fare i conti nelle prossime gare con una pesante assenza in attacco: si è fermato Joaquin Correa che rischia tre settimane di stop.

L’attaccante argentino, dopo aver dato forfait contro il Napoli poco prima del calcio d’inizio, si era fermato nella sfida contro il Milan di mercoledì scorso e l’infortunio si è rivelato più serio del previsto.

Gli esami hanno evidenziato un’elongazione al soleo, ne avrà almeno per tre settimane saltando le sfide di campionato contro Genoa, Fiorentina e Parma.

Simone Inzaghi dovrà affidarsi a Caicedo che farà coppia con Immobile, Muriqi o l’inserimento di Pereira in posizione più avanzata le possibili alternative anche a gara in corso. Le suggestioni di mercato che vedevano Caicedo in direzione Firenze perdono sostanza almeno nel breve termine.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Correa punta al rientro nel derby

Joaquin Correa ha cerchiato in rosso sul calendario la data di venerdì 15 gennaio, quando si giocherà il derby di Roma nel triste scenario dell’Olimpico vuoto a cui purtroppo ci siamo abituati.

L’attaccante argentino vuole rientrare nella sfida contro la Roma che, anche senza il pubblico sugli spalti, ha sempre un notevole peso emotivo per l’ambiente.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, probabili formazioni 14° giornata: Chiesa dal 1′, c’è Correa

Come riportato da Radiosei, ulteriori esami saranno previsti tra una settimana, si tratterà del primo test nel percorso di Correa verso il derby in cui vuole esserci.

Simone Inzaghi, però, almeno per i prossimi venti giorni dovrà abituarsi all’assenza di uno dei suoi quattro “moschettieri” della fase offensiva con Immobile, Luis Alberto e Milinkovic Savic.