Fantacalcio, che sorpresa: i 6 attaccanti che vi hanno stupito

Messias fantacalcio
(Getty Images)

Scopriamo insieme quali sono i sei attaccanti di Serie A che, secondo le quotazioni di Fantacalcio, hanno stupito i fantallenatori che avevano puntato su di loro

Non per forza Lukaku, Ronaldo e Immobile. Dato che era impossibile puntare su almeno due di questi, bisognava trovare delle alternative. Sono tanti gli attaccanti che hanno stupito in questo inizio di campionato. Da Belotti a Pjaca, passando per Lozano e Scamacca. Nomi noti e meno noti che hanno regalato gioie ai propri allenatore e anche ai fantallenatori che avevano puntato su di loro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fantacalcio, gli attaccanti “sorpresa” della Serie A

Il parametro di riferimento non è solo il numero di gol realizzati ma anche la quotazione in crescita secondo Fantacalcio.it. I sei attaccanti rivelazione di questo inizio di campionato sono stati scelti in base alla loro crescita in termini economici. Tra i primi posti c’è Scamacca del Genoa, che a inizio anno valeva 1 credito e ora 14, impennata dovuta ai primi gol in Serie A e al mercato attorno al suo nome, con Roma e Milan attente al suo futuro.

scamacca milan
Scamacca (Getty Images)

E’ cresciuto tanto anche Nzola, punta di riferimento dello Spezia, attaccante abile sottoporta ma anche utile spalle alla porta da supporto ai compagni. La sua valutazione in questi mesi è passata da 5 a 18. Crescita enorme per Messias del Crotone, da 8 a 18 per il dribblomane della Serie A, esploso anche grazie alla recente doppietta contro il Parma.

LEGGI ANCHE >>> Lazio e Roma, duello di mercato per arrivare a un pupillo di Juric

Più famosi gli ultimi tre nomi, il primo è quello di Pjaca del Genoa, da 3 a 12, quindi Lozano del Napoli, da 11 a 23. Il messicano quest’anno è rinato, ha segnato sei gol in Serie A e ha giustificato l’oneroso investimento azzurro con la società che un anno fa aveva deciso di spendere 50 milioni complessivi per acquistarlo. Infine, Belotti. Lui non è una sorpresa ma i 9 gol nel Torino ultimo sono la conferma del suo potenziale. La punta ex Palermo è cresciuta tanto ed è passata da una valutazione di 29 a una di 37. Fortunati quelli che lo hanno acquistato per pochi crediti.