Juventus, visto chi c’è? L’attaccante giusto è gratis

Reynolds Juventus
Pavel Nedved e Fabio Paratici (GettyImages)

La Juventus cerca una punta esperta, valuta i ritorni di Llorente e Quagliarella, ma c’è un attaccante svincolato che sarebbe perfetto

Se la Juventus cerca una punta di scorta, un centravanti che se ne stia buono in panchina pronto a entrare all’occorrenza, non deve per forza guardare al campionato italiano o al costoso Pellè. Nella lista degli svincolati c’è il nome giusto, si chiama Mario Mandzukic, ha 34 anni ed è un altro usato sicuro da valutare. Certo, con l’incognita fisica, ma per il ruolo richiesto e per i minuti in cui servirà, può essere l’affare perfetto senza dover trattare con altri club.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mario Mandzukic
Mario Mandzukic -. GettyImages

Mandzukic alla Juventus: perché pensarci

Mandzukic, alla Juventus dal 2015 al 2019, è fermo da pochi mesi dopo l’infelice esperienza all’Al-Duhail. In bianconero ha segnato 31 gol in 118 partite di campionato, non è mai stato un bomber ma un uomo d’area di rigore dalle reti pesanti e decisive per lo scudetto. I tifosi sono legati a lui e sperano in un suo ritorno, soprattutto ora che è spuntato anche il nome di Quagliarella. Mandzukic, più giovane di 4 anni, potrebbe essere il compromesso giusto, l’occasione a zero per far rifiatare Morata e Ronaldo. Una semplice suggestione legata all’esigenza di puntare su un usato sicuro.

LEGGI ANCHE >>> Juventus: altra tegola per Pirlo, nuovo caso di positività al Covid

Quali sono le altre piste

Llorente al momento è blindato dal Napoli e potrebbe liberarsi solo a fine mercato, Quagliarella è il capitano della Samp e non è ancora convinto dell’ipotesi Juve. In più bisognerebbe trattare con Ferrero che non lo lascerà partire gratis. Anche per questi motivi la Juve potrebbe guardare agli svincolati. Pellè lo è, ma di lusso. Guadagna(va) tanto e in Italia non ha lasciato un bel ricordo. Mandzukic è in lista.