Inter, che bordata a Conte su Eriksen: “Che spreco di qualità”

eriksen regista
Antonio Conte (GettyImages)

Il ct della Danimarca Kasper Hjulmand non le manda a dire a Conte per come ha gestito Eriksen nel suo anno di Inter

Una vera e propria frecciatina quella rivolta da Kasper Hjulmand, ct della Danimarca, nei confronti di Antonio Conte. Oggetto del dibattito non può che essere Christian Eriksen, riferimento della sua Nazionale ma riserva a tempo indeterminato dell’Inter. “Che spreco di qualità” la frase ad effetto da parte del ct della Danimarca, una considerazione che molti tifosi dell’Inter, e non solo, avranno condisivo. Eriksen, da un anno, è l’alternativa di chi capita. Giocano tutti tranne lui. Non ha mai legato con Conte che lo considera ultima scelta del centrocampo. Lo schiera quando non c’è nessuno, lo considera uno dei tanti, meno importante di tutti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Christian Eriksen
Christian Eriksen – GettyImages

Inter, le parole del ct della Danimarca su Conte

Hjulmand, intervenuto al quotidiano ‘EkstraBladet’, non le manda a dire a Conte, dice ciò che pensa supportato dai numeri: Eriksen ha raccolto appena 393′ in campo con la maglia dell’Inter e tutte le volte che è stato impiegato ha fatto poco per convincere il suo allenatore. Nessun gol, zero assist, scarso contributo alla manovra. Ma era difficile fare di più.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Vidal non incide: dalla provocazione social al riscatto col passato

Ha pagato, il danese, la scarsa fiducia nei suoi confronti. Ben presto s’è reso conto di essere di troppo. Eppure l’Inter, un anno fa, aveva investito tanto su di lui, convinta di aver fatto un affare. In Nazionale l’ex Tottenham si trasforma e per questo il suo ct lo difende, ma fa anche notare: “Più passa il tempo e più può diventare preoccupante se non ritrova il ritmo”. Messaggio chiaro in vista del futuro.