Lazio, Inzaghi sorride: pronta la grande svolta

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi -GettyImages

La Lazio ha conquistato il derby di Roma, questa potrebbe essere la spinta decisiva per il futuro di Simone Inzaghi.

La vittoria nel derby ha creato grande entusiasmo in casa Lazio. Un 3-0 che fatto sì che l’ambiente biancoceleste potesse esplodere in un tripudio di gioia ed esaltazione, che quest’anno è stato spesso precluso a causa di risultati non sempre brillanti.

Il derby contro la Roma, però, ha un sapore sempre particolare, in grado di scacciare via i fantasmi ed i dubbi anche sulla direzione tecnica. Nel corso degli scorsi mesi, infatti, diversi tifosi della Lazio si sono detti dubbiosi sul rendimento della squadra e sugli effettivi collegamenti che questo potesse avere proprio con il ruolo di Inzaghi.

Tutto risolto? Cosi sembrerebbe. Vincere il derby vuol dire immettere in tutto l’ambiente una carica di adrenalina tale da cambiare anche il corso di un’intera stagione. Da qui, anche le scelte dirigenziali possono avere una spinta concreta quando questioni spigolose tengono banco da troppo tempo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lazio, pronta la svolta sul futuro di Inzaghi

Tutto sarebbe pronto, infatti, per la grande notizia che molti stanno aspettando ormai da tempo. Il futuro di Simone Inzaghi, infatti, dopo mesi di incertezze potrebbe finalmente trovare quella svolta decisiva in grado di dare continuità ad un progetto tecnico che dura da anni.

Il rinnovo, infatti, è lì per essere confezionato e consegnato alla firma dell’allenatore biancoceleste: secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, infatti, la firma dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi giorni. 

LEGGI ANCHE >>> Lazio, il derby porta aria nuova: Lotito però ha un rammarico

La settimana che si avvia a cominciare, dunque, dovrebbe essere quella decisiva per mettere la firma da ambo le parti sul prolungamento di contratto. Ore decisive, per un accordo che richiederà ancora qualche giorno ma che sul quale ormai ci sono pochi dubbi.