Roma, Dzeko in partenza: contatti col PSG, possibile uno scambio

Edin Dzeko festeggia con Veretout
Dzeko (Getty Images)

Nuova ipotesi per il futuro di Edin Dzeko, in rotta con Fonseca e con tutto l’ambiente Roma. Contatti con il PSG per uno scambio. 

La storia di Edin Dzeko con la maglia della Roma sembra ormai arrivata al suo epilogo. L’attaccante bosniaco è in rottura con Fonseca, e di conseguenza il club sembra ormai pronto a dargli il ben servito. L’allenatore portoghese, infatti, è ben saldo sulla panchina, e proprio per questo il futuro dell’attaccante ex Wolfsburg sembra destinato altrove.

Nelle ultime ore si è paventato uno scambio con l’Inter con Eriksen, con il danese in una situazione molto simile a quella di Dzeko ed in cerca di una soluzione per proseguire la stagione lontano da Milano. Tra le due compagini, però, non si è andati oltre il chiacchiericcio e cosi lo scambio si è arenato subito.

Sembra, però, essere emersa una nuova soluzione per Dzeko. Il bosniaco, infatti, potrebbe anche lasciare l’Italia, ed una delle ultime soluzioni arrivano proprio dalla Francia, con un club in particolare che sarebbe interessato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma, contatti col PSG: Dzeko via con uno scambio

La squadra in questione, infatti, è il Paris Saint Germain: secondo quanto riportato da Rai Sport, infatti, ci sarebbero stati dei contatti tra la dirigenza della Roma e Leonardo, il tutto volto a capire che presupposti ci sono per intavolare una trattativa.

Dzeko potrebbe finire a Parigi, infatti, ma senza un esborso economico da parte del club transalpino: anche per la soluzione parigina, infatti, potrebbe palesarsi uno scambio tra le parti, che vedrebbe il bosniaco diretto in Francia.

LEGGI ANCHE >>> Verona-Napoli e Genoa-Cagliari: guai per Gattuso e Di Francesco

Sul piatto – riporta il giocatore Paolo Paganini – ci sarebbero sia Mauro Icardi che Moise Kean. Entrambi vecchie conoscenze del campionato italiano, sarebbero i giocatore che potrebbero animare lo scambio con la Roma.