Juventus, i due aspetti con cui Arthur ha conquistato Pirlo

Arthur in azione
Arthur (Getty Images)

Arthur ha ufficialmente conquistato Pirlo e il centrocampo della Juventus. Tecnica, visione di gioco e fase di non possesso, i bianconeri hanno il loro nuovo metronomo

Arthur è pronto a trascinare il centrocampo della Juventus in vista della seconda parte di stagione. Dopo una prima parte di campionato da punto interrogativo, il centrocampista brasiliano sembrerebbe aver trovato la giusta dimensione nel nuovo ruolo di mezz’ala aggiunta, con compiti di regia distribuiti con Bentancur.

Pirlo ha confermato che Arthur preferisce agire qualche metro più avanti rispetto al ruolo di regista, destinando i compiti di impostazione a Bentancur. L’ex Barcellona, dal canto suo, continua a completare il suo percorso di crescita. Visione di gioco e geometrie e raccordo totale tra centrocampo e attacco.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo ha ritrovato Arthur
Pirlo recupera un altro elemento – GettyImages

Arthur ridisegna la Juventus di Pirlo: geometrie e talento

Il nuovo ruolo di Arthur permetterà alla Juventus di Pirlo di avere maggiore fantasia ed equilibrio in mezzo al campo. Tecnica e geometrie abbinate anche a corsa e temperamento. Pirlo ha sottolineato la crescita del centrocampista brasiliano, unita anche alla compatibilità con McKennie e Bentancur.

LEGGI ANCHE>>> Juventus, sorpresa Paratici: attaccante dall’estero

La sensazione è che Arthur rappresenterà il perno fisso del nuovo centrocampo bianconero, sia in chiave presente, sia in vista del futuro. Pirlo sembrerebbe aver trovato il giusto assetto tattico in mezzo al campo. Ora spazio alle conferme a poche settimane dall’inizio della Champions League.