Lukaku-Ibrahimovic, non è finita: la Procura Federale fa chiarezza

Testa a testa Lukaku-Ibrahimovic
Scontro Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

La Procura Federale apre un’inchiesta per fare chiarezza dopo lo scontro tra Lukaku e Ibrahimovic nei quarti di finale di Coppa Italia

Non è passata inosservata, e non poteva essere altrimenti, la diatriba a distanza, ma ad un certo punto anche fisica, tra Lukaku e Ibrahimovic, protagonisti di un duro scontro in occasione del derby di Coppa Italia della scorsa settimana tra Inter e Milan, gara vinta in extremis dalla formazione di Antonio Conte grazie ad una rete su punizione di Eriksen. A quanto pare, la procura federale stamattina aprirà un’inchiesta per vederci chiaro. La notizia viene riportata dall’Ansa, secondo cui, nell’ambito dell’indagine, il procuratore federale ha convocato l’arbitro Valeri che nelle prossime ore sarà ascoltato per chiarire il perimetro delle sanzioni già inflitte ai due calciatori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

Lukaku-Ibrahimovic, interviene la Procura Federale

I due sono stati squalificati per un turno dal Giudice Sportivo, ma a questo punto ci saranno altre novità. La Procura Federale vorrà ricostruire i secondi del duello e per farlo acquisirà le prove audio e televisive, per analizzare cosa si sono detti i due. L’episodio aveva fatto il giro del mondo oscurando, mediaticamente, anche la vittoria dell’Inter con la perla su punizione di Eriksen.

LEGGI ANCHE >>> Dzeko, l’ultima sorpresa del mercato: che succede oggi?

Tutto era nato da un fallo di Romagnoli su Lukaku. A quel punto, per difendere il suo difensore, Ibrahimovic è entrato in gioco, con un contatto prima fisico e poi verbale col collega belga. Tempestivo l’intervento dei compagni a placare i due, che hanno insistito fino all’ingresso negli spogliatoi per la fine del primo tempo. Nella ripresa, Ibra espulso e Lukaku a segno su rigore. Ma la (loro) partita non si è ancora conclusa.