Caos Covid-19 in Spagna: sei positivi al tampone, rischio focolaio

Atletico Madrid, Simeone prega
Simeone (Getty Images)

Batosta per l’Atletico Madrid, i Colchoneros colpiti duramente dal Coronavirus: aumenta il numero dei calciatori contagiati.

Ansia in casa Atletico Madrid. Anche il club spagnolo deve fare i conti con il dilagante contagio da Covid-19. In campionato, la squadra allenata da Simeone va a gonfie vele, ma ora il problema più importante riguarda il prossimo match di Champions League. Il numero dei membri della squadra attualmente contagiati sale vertiginosamente.

Simeone grida
Diego Simeone (GettyImages)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Atletico Madrid, salgono i contagi da Covid-19

Il Coronavirus, infatti, ha colpito duramente il club spagnolo. Gli attuali contagiati sono Carrasco, Hermoso, Joao Felix e Dembélé. Ai quattro giocatori già contagiati si aggiungono, oggi, altri due calciatori. Nelle ultime ore, infatti, anche Lemar ed Herrera sono risultati positivi al tampone molecolare per il Covid-19. La loro presenza è a rischio per il match di Uefa Champions League in programma il prossimo 23 febbraio. Rischio cluster elevato. Per evitare il peggio, gli spagnoli hanno sospeso le sessioni di allenamento: i giocatori negativi al tampone si sono trasferiti individualmente al Wanda Metropolitano. Nelle prossime ore la situazione continuerà ad essere monitorata onde evitare ulteriori defezioni che potrebbero compromettere l’attività agonistica della società spagnola.

LEGGI ANCHE >>> Un club di Premier League guarda in casa Juventus